Campionato di Prima Categoria : Rassina vs San Clemente 0 - 2

28.11.2021 20:54 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Rassina
Campionato di Prima Categoria : Rassina vs San Clemente 0 - 2

RASSINA - SAN CLEMENTE  0 - 2

RASSINA : De Marco, Venturi, Borghesi (87' Dattile), Ezechielli, Fracassi, Coulibaly (50' Contemori), Fani (80' Cordovani), Donati (80' Giorno), Falsini, Terrazzi, Gardeschi. A disposizione: Sanmartano, Poponcini, Ouldamri, Farsetti, Rossetti. Allenatore Nicola Occhiolini.

SAN CLEMENTE : Renzi G., Penco, Renzi E., Nuti D., Dedisti, Pagliazzi, Castelvecchi (71' Nuti L.), Tonielli A., De Mauro (65' Righini), Donadi (65' Del Puglia). A disposizione: Nocentini, Vangelisti, Brancato, Fantechi, Avrami, Ghini. Allenatore Fabian Cecchi.

Arbitro Signor Stefan Octavian Zmau della sezione di Prato.

Reti: 74' - 90+2 Nuti Lorenzo (San Clemente)

Ripresa fatale per il Rassina che dopo aver sbagliato un rigore al 6' con Terrazzi si vede rifilare due reti dagli ospiti al 29' ed al 47 entrambe dal neo entrato Nuti Lorenzo mattatore del match a favore degli ospiti. Un clamoroso k.o. per il Rassina che evidenzia mali congeniti in fase di attacco che devono essere risolti anche dando spazio a risorse interne non troppo valorizzate. Gli ospiti sono rimasti inoperosi sino alla rete ma poi hanno legittimato il risultato sfruttando un efficace contropiede e sfruttando clamorosi errori dei biancoverdi in difesa. A parziale attenuante l'uscita per infortunio di Coulibaly che ha certamente penalizzato la squadra.

Ma veniamo alla cronaca all'effetto Gardeschi va verso il centro aria e cosa perdonati il cui tiro viene ribattuto da in angolo batte terrazzi e poi gioco viene fermato per un fallo di Koulibaly in aria . Al 26' è il San Clemente a effettuare una verticalizzazione su De Mauro che però non riesce a centrare la porta perché anticipato da De Marco con tempismo ottimale. Ancora Rassina in avanti al 19'  con Terrazzi dalla zona centrale si libera di due avversari ma il tiro viene respinto dalla difesa ospite. al ventesimo Falsini da centro area tira, ma  il portiere respinge distinto è l'azione sfuma al 21'  un bel cross da sinistra di Gardeschi trova Fani che di testa manda il pallone sul fondo al venticinquesimo sono gli ospiti a farsi vivi dalla trequarti di centrale con una punizione che batte Castelvecchi sulla barriera almeno un minuto dopo  Donati della destra crossa a centro per Terrazzi che di testa manda il pallone sul fondo . Ancora il Rassina in avanti al 31' con Falsini imbeccato sulla sinistra che effettua un diagonale che sfiora il palo alla sinistra del portiere. Questa l'azione più ficcante della prima frazione di gioco. Al 41' retropassaggio sbagliato il pallone finisce in angolo per il Rassina. Batte Terrazzi è libera la difesa.

Nella ripresa si decide il risultato. Al 5' Terrazzi calcia punizione dalla trequarti ma il portiere ospite redpinge. Un minuto dopo l' occasione per sbloccare il risultato per i biancoverdi. Terrazzi si invola in area e viene atterrato da dietro. L ' arbitro decreta il rigord ma commina solo un giallo a Penco anziché decretarne l'espulsione. Sul dischetto va Terrazzi ma il pallone sbatte sul palo sinistro e termina fuori. Rassina vicino al goal al 17' con Gardeschi che da centro area di testa colpisce bene ma il pallone é preda del portiere. Ancora biancoverdi insidiosi al 21' con Donati che crossa a centro area dove Falsini di testa manda sopra la traversa. Al 29' la svolta per gli ospiti. Un tiro dalla trequarti di Pagliazzi manda il pallone a sbattere sulla traversa rientrando però in campo dove si avventa il neo entrato Lorenzo Nuti che ribadisce in rete. Il Rassina subisce il contraccolpo e stenta a riportarsi in avanti. Al 38' tiro fa sinistra di Borghesi con pallone che termina in angolo. Sugli sviluppi libera la difesa. Al 47' il raddoppio. Ezechielli non riesce a liberare e sul pallone arriva sempre Lorenzo Nuti che si presenta davanti a De Marco e piazza il pallone in rete per il definitivo 2 a 0.

Un risultato forse troppo pesante ma che trova giustificazione in un secondo tempo non esaltante dei locali.