Pontassieve vs Poggibonsi il commento post partita di Mister Calderini

Mister Stefano Calderini : " Gara gestita a tratti in maniera allegra e nella finalissima ovviamente certi blackout non saranno permessi".
08.06.2021 14:13 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa US Poggibonsi, Giulio Valenti
Pontassieve vs Poggibonsi il commento post partita di Mister Calderini

L' analisi posta partita, Pontassieve vs Poggibonsi, di Mister Stefano Calderini al microfono di Giulio Valenti

“Non è venuta fuori una bella partita, ma sapevamo che il Pontassieve non sarebbe stato un avversario facile. I calciatori fiorentini erano liberi di testa, perché qualunque risultato avrebbe assunto per loro un significato relativo, mentre per noi i tre punti avevano un peso enorme. Quando si affrontano due formazioni con stati emotivi diametralmente opposti il calcio può regalare sorprese.

Sul 2-0 la sfida sembrava chiusa, poi il goal improvviso di Pagnotta, un mix tra la sua bravura e una nostra ingenuità, ha rimesso in carreggiata il Pontassieve. In quel momento siamo usciti mentalmente dalla gara e quando ne esci poi rientrarci è un compito arduo. Le partite non finiscono mai se non sei in grado di poterle addomesticare. In questo campionato se commetti degli errori vistosi, poi paghi dazio.

A tratti l’abbiamo gestita in maniera allegra e nella finalissima ovviamente certi blackout non saranno permessi.

Detto questo, voglio fare un grande plauso a questo gruppo, che ha compiuto un cammino quasi perfetto. Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi e di allenare il Poggibonsi. Niente viene per caso. Tutti mi hanno dato grande disponibilità nel lavoro settimanale. La squadra, la società, tutta Poggibonsi meriterebbe di tagliare il traguardo finale.

Purtroppo, non saliamo direttamente in Serie D per il rigore incassato al 90’ a Terranuova Bracciolini, ma ovviamente questo dato non poteva essere messo in preventivo. In quella gara il pareggio era comunque il risultato più equo.

La partitissima andrà in scena tra due settimane, quindi potremo sfruttare una finestra temporale più ampia di allenamenti: un’occasione per ricompattarci, per lavorare su alcune pecche che abbiamo e sulle sbavature che si sono viste nella gara di Pontassieve. Il Poggibonsi deve arrivare carico e sul pezzo a un impegno molto difficile.

Spero che riusciremo a giocare la finalissima con decisione, cattiveria e con quelle capacità che in certi frangenti mettiamo in mostra.”