Lega Pro : Arezzo vs Padova 0 – 5

Disfatta dell' Arezzo, rimediata ad opera del Padova, passivo forse pesante .. ma è mancata la reazione amaranto.. da salvare il solo Cutolo.
21.10.2020 21:49 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Lega Pro : Arezzo vs Padova 0 – 5

Lega Pro : Arezzo vs Padova 0 – 5

AREZZO (4-3-3): 12 Tamma; 2 Mosti, 5 Borghini, 3 Baldan,14 Nader; 8 Foglia, 4 Maleš (16' st 17 Di Nardo), 20 Bortoletti; 10 Cutolo, 9 Pesenti (29' st 11 Cerci), 27 Merola (16' st 18 Sane).
A disposizione: 1Tarolli, 15 Maggioni,19 Cipolletta, 23 Gilli, 24 Sportelli, 25 Sussi. Allenatore: Andrea Camplone.

PADOVA (4-3-3): 1 Vannucchi; 8 Germano, 19 Andelkovic, 4 Gasbarro, 27 Curcio; 5 Della Latta (15' st 18 Saber), 10 Pompeu Da Silva (33' st 13 Biancon),6 Mandorlini; 7 Santini (21' st28 Bifulco),20 Nicastro (22' st21 Soleri), 26 Buglio (15' st11 Jelenic). A disposizione: 30 Burigiana, 14 Vasic, 24 Pelagatti, 28 Bifulco. Allenatore: Andrea Mandorlini.

ARBITRO: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia (Luca Valletta di Napoli - Pietro Lattanzi di Milano).Quarto uomo: Luca Angelucci di Foligno.

RETI: pt 8' Della Latta, 13' Nicastro, 35' Pompeu Da Silva ; st 13' Buglio, 31' Ronaldo.

Note: pettatori: 300. Angoli: 3-4. Ammoniti: pt 38' Bortoletti, 40' Ronaldo; st 6' Maleš.

Troppo Padova e poco Arezzo ed avversario che probabilmente sarebbe stato da evitare in questo momento, per l' Arezzo ancora in fase di costruzione. Infatti l' undici di Mister Mandorlini è apparso sin da subbito ben messo in campo, quadrato in tutti i reparti che ha messo in campo una bona intesa sia fra i singoli che per quanto riguarda i movimenti di gioco. Tanta da chiudere la partita nei minuti iniziali riuscendo ad andare a segno con due reti fotocopia. La prima sugli sviluppi di un calcio d'angolo e Della Latta lesto a colpire da sotto misura, la seconda su un'affondo per corsie esterne con Nicastro che anticipa tutti e mette a segno la rete del due a zero. Nel mezzo il tentativo di reazione dell' Arezzo con Bortoletti murato al momento di colpire e conclusione di Males, respinta da un difensore. Serata difficile per l' Arezzo, anche perchè il Padova fa valere i suoi centimetri nel gioco aereo ed amaranto che non riescono a trovare sbocchi offensivi. Ci prova Cutolo che interviene su un cross di Nader.. ma Vannucchi è attento e si salva in angolo. Il Padova rimane padrone del campo e poco dopo la mezz'ora va ancora a segno, Pompeu Da Silva, dal limite dell' area, in maniera indisturbata spedisce il pallone ad insaccarsi a mezza altezza ed a fil di polo, dove Tamma non ci può arrivare e Padova ancora pericoloso nel finale con Pompeu Da Silva ancora al tiro, però, trova pronto Tamma alla evizione in angolo.

La ripresa inizia ancora con il Padova in avanti e Pompeu Da Silva, sempre pericoloso con le sue conclusioni dalla distanza, spedisce il pallone a sorvolare la traversa e sul fronte opposto, Cutolo lanciato in contropiede prova il tiro e manca la porta di poco. Comunque ad andare a segno è ancora il Padova, sempre sugli sviluppi di un calcio d' angolo e mischia d'avanti a Tamma, risolta dall' ex di turno Buglio e per l' Arezzo è notte fonda. I due tecnici avviano la girandola delle sostituzioni e intorno alla mezz'ora arriva la quinta rete degli ospiti ad opere di Pompeu Da Silva e quindi a questo punto si aspetta solo il fischio finale, anche se, rimane il tempo di vedere Cerci in campo e probabilmente è giusto accelerera i tempi del suo pieno recupero e una conclusione del Capitano Cutolo che solo per l' impegno avrebbe meritato miglior fortuna.