La serie C Gold : VIRTUS SIENA – FIDES MONTEVARCHI 73 - 69

07.03.2021 22:32 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Virtus Siena
La serie C Gold : VIRTUS SIENA – FIDES MONTEVARCHI 73 - 69

ACEA VIRTUS SIENA vs WEBKORNER SICI MONTEVARCHI 73 - 69

Parziali : 24-15; 37-28; 55-52

ACEA VIRTUS: Berardi, Calvellini ne, Bartoletti 9, Bianchi 5, Olleia 13, Lenardon 4, Imbrò 8, Ndour 13, Nepi 19, Braccagni ne, Costantini ne, Bovo 2. All. Spinello

MONTEVARCHI: Provvidenza 13, Pisoni 2, Yerandi 9, Caponi Al. 2, Baldinotti 9, Malatesta A., Dainelli, Galli ne, Ndaw 13, Malatesta G. 14, Bonciani 7, Caponi An. ne. All. Paludi

Grande vittoria all'esordio casalingo per l'Acea, che si impone sulla Webokorner Sici Montevarchi per 73-69 al termine di una partita molto combattuta, decisa soltanto nei secondi finali. Per la Virtus è la seconda vittoria stagionale su altrettante partite giocate.

LA CRONACA: Le squadra partono entrambe molto determinate, mettendo concentrazione in difesa ed eseguendo bene in attacco. La Virtus si appoggia a Imbrò, molto ispirato in avvio, e all'energia a rimbalzo d'attacco di Ndour, mentre Montevarchi vede in Malatesta il principale terminale offensivo. Le squadre si rispondono colpo su colpo fino a metà quarto, quando l'Acea dà uno strappo alla partita con il gioco da tre punti di Bartoletti e la tripla di Bianchi. La penetrazione di Nepi dà il 22-10 ai rossoblu, prima che Caponi spezzi il parziale con un canestro in penetrazione. La prima frazione termina 24-15. Nel secondo quarto la Virtus entra bene in campo, con l'asse Olleia-Ndour che costruisce bene in attacco, permettendo ai rossoblu di allungare. Nepi segna il jumper del +17 (33-16), massimo vantaggio della partita. Montevarchi si sveglia e inizia a stringere le maglie in difesa, piazzando un parziale fulminante di 0-10 che spezza le gambe ai rossoblu, che riescono a reagire soltanto a fine quarto con un canestro da centro area di Imbrò. Le squadre tornano negli spogliatoi sul 37-28.

Il secondo tempo si apre sulla falsariga della parte finale del secondo quarto, con Montevarchi che trova ritmo in attacco con i canestri di Provvidenza e Baldinotti. Una tripla di Olleia dà ossigeno alla Virtus, che continua però a subire in difesa e soffre anche il 4° fallo di Ndour. La Fides è in palla: Yerandi trova l'appoggio del -1, e la tripla di Ndaw vale il primo vantaggio ospite sul 42-44. Olleia impatta dal post, ma anche lui commette il 4° fallo che lo costringe alla panchina. Torna sul parquet Ndour che dà energia all'Acea che reagisce ripartendo dalla difesa e torna in vantaggio con la tripla sulla sirena di Nepi che chiude la terza frazione sul 55-52. L'ultimo quarto è una guerra: le squadre si rispondono colpo su colpo dando vita a un finale emozionante. Provvidenza riporta i suoi in vantaggio sul 61-62, ma la Virtus non ci sta ed è Nepi con un 2+1 a riportare avanti l'Acea e a firmare l'allungo, con una stoppata seguita da un jumper che dà alla Virtus il +6. I contatti si fanno più accesi e gli animi si scaldano. Una tripla di Bonciani e un canestro di Ndour permettono alla Fides di tornare sul -1, ma a ricacciarli indietro è una tripla dall'angolo di Bartoletti che scrive il nuovo +4 a 1.20 dalla fine. A 40'' dalla fine Lenardon commette un fallo antisportivo su Yerandi che fa 2/2 dalla lunetta; sul possesso successivo la tripla del possibile vantaggio ospite gira sul ferro ed esce. La Virtus cattura il rimbalzo e Yerandi commette fallo nel tentativo di subire sfondamento: Nepi si presenta in lunetta ed è glaciale: il suo 2/2 chiude la partita sul 73-69. La Virtus supera la Fides e conquista la seconda vittoria stagionale. Grande prestazione per Nepi, autore di 19 punti tra cui i canestri decisivi nel finale, e la coppia Olleia-Ndour, in campo per tutto il 4° quarto nonostante i quattro falli a carico.