Serie C Gold : San Giobbe Basket Chiusi vs Cantini Loriano Olimpia Legnaia 72 - 63

02.10.2019 22:14 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa San Giobbe Basket Chiusi
Serie C Gold : San Giobbe Basket Chiusi vs  Cantini Loriano Olimpia Legnaia 72 - 63

San Giobbe Basket Chiusi vs  Cantini Loriano Olimpia Legnaia 72 - 63

San Giobbe Basket Chiusi  : Ceccarelli; Criconia 6; Groppi; Kuvekalovic 22; Infanti 6; Radunic 22; Zambonin; Sabbatino 16; Lombardo; N.E. Mihaies; Rettori; Cresti All. Monciatti 1 Ass. Semplici

Cantini Loriano Olimpia Legnaia : Bandinelli 12; Innocenti; Conti 2; Cambi Matteo 5; Nardi 9; Rosi; Ridolfi; Del Secco 13; Corzani 5; Andrei 3; Mascagni 14 N.E. Cambi Marco All. Zanardo 1 Ass. Nudo

Arbitri: Biancalana e Mariotti.

Parziali: 23-7, 37-31, 49-56.

A margine della prima partita nel campionato di Serie C Gold, vinta in rimonta contro Cantini Loriano Olimpia Legnaia, ha parlato Andrea Monciatti, coach della San Giobbe Basket Chiusi : “E' stata durissima perché Legnaia non ha mai mollato fin dall'inizio. Loro sono sempre rimasti in partita, noi abbiamo imposto il nostro ritmo nel primo tempo con un ottima difesa, poi, appena abbiamo mollato un attimo, loro hanno ripreso il risultato. Nel terzo quarto non siamo stati all'altezza, siamo andati sotto, ma la forza della squadra è stata mantenere la concentrazione continuando a giocare e il finale di partita è andato proprio in questo senso. Molto bene l'ultimo quarto, alla fine una vittoria meritata. Sapevamo sarebbe stato difficile all'inizio, saranno tutte difficili, quindi quella contro Legnaia è una vittoria importante, che però deve farci capire che dobbiamo continuare a lavorare.”

Tra gli elementi positivi senza dubbio la difesa che soprattutto nel primo e nel quarto parziale è stata praticamente impenetrabile. “Sicuramente la difesa è stata il nostro punto di forza, - prosegue Monciatti - anche se con alti e bassi la fase difensiva ha inciso molto sulla partita. Questo è un aspetto importante perché da una buona difesa possiamo costruire la nostra solidità”.