Serie C Gold : Valdisieve Basket vs Amen SBA 76 - 71

Coach Filippo Pescioli soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi che buttano il cuore oltre l' ostacolo in una gara senza sbavature
29.11.2021 16:44 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: asdvaldisieve.it
Serie C Gold : Valdisieve Basket vs Amen SBA 76 - 71

Valdisieve Basket vs Amen SBA 76 - 71

Valdisieve: Bartolozzi 13, Cioni 1, Piccini N. 5, Maltomini, Pelucchini 9, Occhini 30, Morandi 3, Sarti N. ne, Bianchi 4, Sarti T. ne, Municchi 7, Piccini C. 4. Allenatore: Pescioli

Arezzo: Brandini 4, Ghini 14, Cutini 12, Rossi 9, Cresti 15, Calzini ne, Ndaw 5, Castelli ne, Giommetti 6, Provenzal 6. Allenatore: Evangelisti

Arbitri: Zanzarella e Agnorelli

Parziali: 22-16, 35-32, 59-50, 76-71.

Continua il momento positivo per la Valdisieve di coach Filippo Pescioli che coglie la terza vittoria consecutiva, la quinta nelle ultime sei gare, superando per 76 a 71 la Scuola Basket Arezzo degli ex Rossi e Provenzal.

Primo quarto equilibrato, spezzato sul finale da due triple consecutive firmate Occhini e Niccolò Piccini, che portano i biancoverdi sul più sei alla prima sirena; il sostanziale equilibrio prosegue anche nel secondo periodo dove, dopo un iniziale predominio del team di casa, si assiste alla reazione degli ospiti che passano a condurre (28-30 al 17°), sfruttando il calo difensivo e la poca lucidità dei biancoverdi. Negli ultimi minuti Valdisieve si riprende grazie al duo Bartolozzi-Occhini, e conclude il primo tempo sopra di tre punti.

Il terzo tempino vede il team di Pescioli compatto nella metà campo difensiva e produttivo sul lato offensivo, Arezzo fatica a trovare delle contromisure e Bianchi e compagni volano a più 10 grazie ad una tripla di un positivo Bartolozzi (50-40 al 27°), vantaggio che rimane sostanzialmente invariato fino alla sirena di fine periodo. L'ultimo quarto si apre con il tiro da tre di Morandi per il più 12 dei biancoverdi, Valdisieve alza un muro difensivo quasi perfetto che non concede praticamente niente e sembra sul punto di chiudere la gara da un momento all'altro (65-50 al 34°). Purtroppo la truppa di Pescioli ha il demerito di calare soprattutto da un punto di vista mentale, forse considerando già chiusa la gara, regalando possessi agli ospiti e perdendo solidità difensiva; in poco tempo Arezzo si rifà sotto pericolosamente tornando a meno quattro con una tripla di Ghini, a conclusione di un parziale di 0 a 11 (65-61 al 37°). Valdisieve cerca di ragionare e riprendersi, prima Occhini e poi Pelucchini trovano punti importanti, a cui rispondono però Cresti e Rossi (69-68 al 39°). Il solito monumentale Occhini trova nuovamente il canestro del più tre, dall'altra parte Rossi sbaglia consentendo a Cioni di andare in lunetta dopo l'ennesimo rimbalzo catturato; il pivot biancoverde realizza un solo libero, Arezzo sbaglia ancora ed Occhini può portare i suoi sul più 6 con 40 secondi da giocare. Gli ospiti non riescono a trovare la via del canestro, Cioni torna in lunetta ma sbaglia entrambi i liberi, l'attacco aretino guadagna un fallo con Cutini che segna un solo libero (74-69 a 18 secondi dalla fine), Valdisieve è brava a far scorrere il tempo sfuggendo ai tentativi di fallo degli ospiti, che lo commettono poi tardivamente su Occhini, che con un due su due dalla lunetta chiude la gara e scrive 30 alla voce punti realizzati.

Una vittoria importante che conferma la costante crescita dei ragazzi biancoverdi, un gruppo compatto che getta il cuore oltre l'ostacolo e trova risorse da tutti gli effettivi a disposizione di coach Pescioli, sicuramente soddisfatto della prova solida offerta dai suoi stasera.