Serie B Femminile : Cuneo - ACF Arezzo 1 - 6

26.11.2023 23:31 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ACF Arezzo Nicola Brandini
Serie B Femminile : Cuneo - ACF Arezzo 1 - 6

Serie B Femminile : Cuneo . ACF Arezzo 1 - 6

ACF AREZZO: Nardi, Tuteri (80’ Bartolini), Blasoni, Tonelli, Lorieri (80’ Fortunati), Paganini (63’ Carcassi), Ploner, Licco, Razzolini (73’ Imprezzabile), Nocchi (80’ Diaz), Bergros. a disp: Holzer, Fortunati, Bartolini, Imprezzabile, Martino, Taleb, Diaz , Gnisci. Allenatore: Mike Eracleous

FREEDOM: Nucera, Marrone, Giatras, Fadini, Burbassi, Di Lascio, Ara, Cocco, Franco, Pinna, Asta. A disp: Mellano, Parascandolo, Vazquez, Armitano, Bruni, Devoto, Serne, Battaglioli, Brandsma. Allenatore: Gian Luca Petruzzelli

AMMONIZIONI: 16' Tuteri, 55’ Razzolini

MARCATRICI: 12’ Nocchi, 28’ Nocchi, 43’ Razzolini, 53' Mellano, 63’ Nocchi, 93’ Diaz Ferrer, 95’ Imprezzabile

Scontro importantissimo per l'Arezzo che affronta fuori casa la Freedom. A Cuneo mister Eracoleous schiera l’undici inziiale inedito in questo inizio di stagione con Paganini titolare a centrocampo insieme a Licco. Freedom a quota 6 in classifica ed ACF ancora ferma a 4. 

12' Parte subito forte l'Arezzo. Paganini con eleganza trova il pertugio tra le maglie della difesa avversaria lanciando Nocchi a rete. L'attaccante amaranto a tu per tu con l'estremo difensore ospite è spietata e di sinistro deposita in rete. 0-1

17' Pinna si incarica della battuta dai 30 metri. Pericolosa, ma non efficace la conclusione della giocatrice di casa. 

19' Burbassi approfitta di una disattenzione della difesa amaranto, ma il suo tiro finisce facilmente nelle mani di Nardi. 

22' Bergros si distende sulla fascia destra e mette in mezzo un insidioso pallone sul quale si avventa Ploner di testa, ma la sua spizzata non trova la porta.

28' Scambio delizioso tra Razzolini e Ploner con la centrocampista ungherese bravissima a cercare e trovare ancora Nocchi in profondità. L'attaccante salta il difensore e stavolta di destro fulmina Nucera. Doppio vantaggio amaranto. 0-2 e quinto gol in maglia amaranto.

42’ Ancora una combinazione tra Paganini e Ploner. La numero 9 amaranto tenta da lontano con il pallone che termina a lato.

43’ Ancora Arezzo, ancora Nocchi. Stavolta la numero 25 si traveste da assistwoman a dalla sinistra serve Razzolini a centro area che senza farsi pregare scaraventa la palla in rete. 0-3 e secondo gol stagionale per il capitano.

49’ Il secondo tempo riparte con una Nocchi sempre ispirata. Stavolta la funambola amaranto si esibisce sulla fascia destra e serve Ploner che devia a-s-sul vertice sinistro dell’area piccola, ma Nucera in due tempi compie un miracolo.

53’ Calcio di punizione dal limite, si incarica Mellano della battuta. Il calcio della talentuosa giocatrice di casa è telecomandato all’incrocio e Nardi non può nulla. 1-3

63’ Le amaranto reagiscono e trovano il quarto gol. Stavolta in transizione offensiva veloce è Licco con il suo piede delicato a trovare Nocchi. Grazie alla sua velocità lascia sul posto i tre difensori e a tu per tu con Nucera prima si fa ipnotizzare e poi grazie ad un rimpallo trova la sua terza rete di giornata. 1-4

68’ La Freedom prova a farsi vedere con Burbassi e Mellano, ma l’ultimo tocco dell’autrice del primo gol termina alta senza impensierire Nardi.

70’ Partita sempre viva, vivissima. Stavolta è Tuteri in proiezione offensiva a sfiorare il gol in acrobazia.

84’ Altra occasione per l’Arezzo. Bergros crossa dalla sinistra per la testa di Diaz che spizza senza imprimere forza al pallone e con Carcassi che in scivolata cerca di deviare – senza successo – in rete. Occasione sprecata.

88’ Devoto prova ad accorciare le distanze con un fendente appena entrata in area, ma il tiro finisce a lato.

93’ Arriva anche la quinta rete in contropiede. Stavolta è Diaz Ferrer ad essere lucida ed implacabile davanti a Nucera. 1-5

95’ C’è tempo per vedere anche il sesto gol dell’Arezzo con Imprezzabile abile a capitalizzare una palla vagante a centro area, 1-6.

Vittoria importantissima per le amaranto che scavalcano la Freedom e respirano una bella boccata d’ossigeno grazie a questi 3 punti tornando così alla vittoria che mancava ormai dalla prima giornata di campionato. 

Appuntamento fra 14 giorni con il Brescia fuori casa.