Campionato di Prima Categoria : Olmoponte vs Sansovino 1 - 1

La matricola Olmoponte ferma la capolista Sansovino, reti di
17.11.2019 17:40 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Carlo Benucci (addetto stampa Olmoponte)
Campionato di Prima Categoria : Olmoponte vs Sansovino 1 - 1

Olmoponte vs Sansovino 1 - 1

OLMOPONTE: Casini, Fiore, De Angelis, Faralli, Caneschi J,  Bartolini, Resti, Gjolekaj,  Caneschi A.,  Bertini, Ciobanu,   a disp.: Basagni, Albanese, Peruzzi,  Scricciolo, Gori, La Falce,  Castellucci  All. Fabrizio Bianchi

Olimpic SAVINESE:  Vassallo, Barbagli, Pascucci, Gallorini, Polvanesi, Testi, Benucci, Gisti, Starnini, Biscaro, Nikolla, a disp.: Casprini, Njai, Ardimanni, Rampini, Guerri, Marte de la Cruz,  Gianquitto    All. Violetti Alessandro

Arbitro: Simone Giovannini di Prato

Marcatori :  43' Starnini, 82' Caneschi. 

La passione, la determinazione, l’orgoglio degli aretini fermano, in extremis, con un’impresa  la corazzata savinese Partita di cartello, quella odierna al  “L.Giunti”  di Arezzo in una giornata che minaccia pioggia in un terreno al limite della praticabilità per le precarie condizioni climatiche del periodo. Il compito appare impossibile per i ragazzi di Bianchi di fronte alla corazzata chianina (19 reti all’attivo 5 al passivo) che, conquistata nell’ultimo turno la vetta della classifica generale, intende mantenerla a lungo.

Senza alcun timore reverenziale la formazione assemblata dai due  bravi D.S. Francesco Martoglio e Luca Pallini, nonostante defezioni numerose e importanti affronta  gli arancio-blu, con un inizio arrembante , creando favorevoli azioni offensive, non realizzate per bravura del portiere  Vassallo e del reparto difensivo. Superiorità territoriale nel primo periodo per i locali con numerosi tiri  pericolosi di Bertini, da palle inattive dal limite dei 16 metri: sufficienti per gli ospiti gli ultimi 3 minuti per regalare la rete al numeroso tifo chiassoso e assordante presente nei gradoni ; dopo le occasioni i Bertini al 7’13’ e 20’ al  25’ è Nikolla che impegna Casini con i pugni; al  30’  la rasoiata di Barbagli   sfiora la traversa con un velenoso fendente;  al 42’ la rete che chiude il primo periodo: sanzionato un fallo di mano di un  difensore aretino  nel lato piccolo sinistro dell’area di rigore,  battuto magicamente da capitan Starnini con una rasoiata  che attraversa diagonalmente tutta l’area e s’infila nell’angolo più lontano di Casini; al 45’  il volo plastico dello stesso portiere neutralizza il  tiro ravvicinato di  Nikolla.  

Al rientro dagli spogliatoi i locali  operano un pressing totale alla ricerca del pari, ma  sono sempre gli ospiti a creare, particolarmente   da calci piazzati, si conteranno  8 corner vs 1 dei locali al termine della gara,  a creare occasioni   nel tentativo di chiudere il turno in proprio favore;  al 69’ il capolavoro di Casini che annulla il calcio di punizione della punta Nikolla,  e da’  l’opportonità ai propri colori di trovare il pari all’82’ con l’ azione di alleggerimento dei locali con Caneschi che viene atterrato al   limite dell’area di rigore; Bertini  si propone al tiro diabolico  e pennella per lo stesso Caneschi, uno dei migliori dei suoi, l’assist balistico che con un  superbo colpo di testa mette alle spalle del sorpreso Vassallo:

I locali chiudono  positivamente un turno che appariva impossibile , premiando l’ impegno, la passione l’ attaccamento alla maglia dell’Olmoponte  presieduta dal condottiero Presidente Marco Treghini.