Campionato di serie D : Sangiovannese vs Foligno 1 – 0

13.10.2019 21:36 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Campionato di serie D : Sangiovannese vs Foligno 1 – 0

Sangiovannese vs Foligno 1 – 0

SANGIOVANNESE : Allegranti, Tafani, Piccardi, Martini, Scoscini, Rosseti, Muscas, Tacconi (41 st Calzolai), Mencagli, Kondaj (30 st Cavalli), Guidotti (39 st Polo). A disp: Scarpelli, Rovai, Lorenzoni, Romani, Bidini, Romanò. All. Calori

FOLIGNO :Roani, Colarieti, Giannò, Gorini, Schiaroli, Bagatini, Giabbecucci (20 st Settimi), Pettinelli, Arras (35 st Kuqi), Peluso, Fondi (12 st Buonaventura). A disp; Miccio, Materazzi, Petterini, Pagliarini, Pinzaglia, Antonelli. All. Armillei

ARBITRO : Francesco Cusumano di Caltanissetta (Edoardo Salvatori di Tivoli e Pasquale Picillo Cassino)

MARCATORI : 28' pt Guidotti

Un' “eurogol” di Guidotti regala tre punti pesanti alla Sangiovannese che affianca il Foligno in classifica e fa decollare gli azzurri in zona Play Off.

La gara, poi, vede gli ospiti avere un buon approccio alla partita in grado di guadagnare una certa supremazia territoriale e rendersi pericolosi, dalle parti di Allegranti, in più circostanze.

Peluso lanciato a rete, non riesce ad angolare la sua conclusione, da buona posizione e pallone facile preda di Allegranti. Insistono gli ospiti e Giabbecucci ci prova dal limite e palla che sorvola la traversa. Poi è la volta di Pettinelle aprirsi un varco sulla destra e cercare la linea di fondo e nell 'area piccola davanti a Allegranti, appoggia all'indietro per Giabbecucci che si vede murare la sua conclusione sulla linea di porta, dai difensore azzurri. La Sangiovannese prova ad interrompere la pressione degli avversari, con una puntata di Martini e pallone che termina lontano dai pali di Roami ed incursione azzurra che resta solo una parentesi, perchè il Foligno ritorna a fare il suo gioco e sfiora il vantaggio con una combinazione Peluso – Giabbecucci – Fondi, con il numero che difetta nella deviazione da sotto misura e porta sguarnita.

Scampato il pericolo, la Sangiovannese prende coraggio, favorita, anche dalla belle rete messa a segno da Guidotti che con un tocco di prima intenzione si inventa un pallonetto in grado di mettere fuori causa Roani e mettere a segno il gol partita. Il finale è tutto di marca azzurra e sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Rosseti di testa, non trova la porta, da sotto misura.

La ripersa si apre con la Sangiovannese in avanti, decisa a chiudere i conti e prima Guidotti da due passi dalla linea di porta, non trova il pallone, poi su azione manovrata prima Kondaj, poi Camus, si vedono ribattere le loro conclusioni, dai difensori avversari. Il Foligno, comunque non resta a guardare e cerca di chiudere la Sangiovannese nella propria tre quarti, con gli azzurri che si difendono con ordine, ben predisposti da Mister Calori, chiudono gli spazi, concedo davvero poco agli avversari e ripartono con contropiedi veloci e filtranti e Guidotti conclude centralmente, dal limite dell' area. Sul fronte opposto Colarieti, prova la conclusione di contro balzo e pallone a lato che in pratica conclude il match, con la Sangiovannese in grado di rilanciarsi in classifica e rispolverare antiche ambizioni.