Crotone: il regalo per la Serie A può essere Alessandro Florenzi

Il centrocampista in prestito al Valencia potrebbe ritornare in Italia ed essere dirottato in una nuova piazza
21.07.2020 13:37 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: it.blastingnews.com
Crotone: il regalo per la Serie A può essere Alessandro Florenzi

Iniziata in casa Crotone la marcia di avvicinamento che porterà alla sfida della 36esima giornata di Serie B dello stadio "Armando Picchi" di Livorno. La formazione calabrese, attualmente in seconda posizione con sei punti di vantaggio sull'inseguitrice Spezia, potrebbe conquistare in questo turno di campionato l'aritmetica promozione in massima serie, la seconda della sua storia. In caso di successo e mancata vittoria dello Spezia, per il Crotone verrebbe centrato l'obiettivo stagionale, quel ritorno nel grande calcio sfumato lo scorso anno. Non solo di calcio giocato si parla però in queste ore, ad emergere sono anche alcune indiscrezioni legate al Calciomercato estivo che vedono i crotonesi diretti interessati.

Crotone, il sogno è Florenzi

Un nome importante viene accostato ai rossoblu in caso di promozione, si tratta del centrocampista Alessandro Florenzi elemento che proprio da Crotone ha mosso i suoi primi passi nel calcio professionistico dopo la trafila del settore Primavera della Roma. Il calciatore romano, ceduto in prestito al Velencia, ha collezionato in Spagna tredici presenze ma nonostante tutto sembra essere destinato a fare rientro nella Capitale. Su di lui si sarebbe soffermata l'attenzione dei rossoblu interessati a un eventuale prestito, anche la Fiorentina avrebbe mosso i primi passi per avere il calciatore mentre sullo sfondo rimane come squadra interessata l'Atalanta. Un calciatore importante Alessandro Florenzi, inserito nel giro della Nazionale italiana del C.t. Roberto Mancini, un talento che necessita della giusta piazza per rilanciare la sua carriera ad alti livelli.

Gli inizi con il Crotone

Dopo gli anni di maturazione con la Primavera di De Rossi, il centrocampista è arrivato in Calabria assieme al compagno Stefano Pettinari. Una doppia operazione condotta tra Crotone e Roma che ha dato i giusti frutti.

Alessandro Florenzi, nell'unico anno in rossoblu sotto la guida del tecnico Leonardo Menichini, riuscì a sorprendere tutti per qualità delle giocate, doti tecniche e fiuto del gol. Nonostante fosse spesso impiegato come terzino, il talento romano riuscì a siglare ben 11 reti in 35 presenze nella stagione di Serie B 2011-2012.

Il ritorno alla Roma lo vide subito protagonista con oltre sette campionati da titolare e tante grandi prestazioni prima della frattura con l'ambiente e la società e il suo passaggio al Valencia.

Florenzi, futuro da decidere

Con ancora diversi anni di carriera per Alessandro Florenzi sarà un'estate di scelte importanti. Il classe 1991 sembra pronto a fare il suo ritorno in Italia, difficilmente però per vestire ancora una volta la maglia della Roma. La sua cessione a titolo definitivo sembra improbabile, mentre più percorribile per i club interessati sarà la strada del prestito fino al termine della stagione. Se Fiorentina e Atalanta possono contare su un peso economico importante, la strada di Crotone potrebbe rappresentare, per un calciatore estremamente umile, una scelta di vita dettata dai bei ricordi e dalle emozioni.