Campionato di Prima Categoria : Rassina vs Alberoro 0 - 1

10.03.2019 22:20 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Rassina
Campionato di Prima Categoria : Rassina vs Alberoro 0 - 1

Rassina vs Alberoro 0 - 1

RASSINA: De Marco, Borghesi, Aquilano (69’ Astara), Vuturo, Razzoli, Ricci, Fani, Beoni, Ristori (71’ Checcaglini), Shabani, Terrazzi. A disposizione: Cutini, Manneschi, Del Pasqua, Verola, Andreini, Catalani, Mencattini. Allenatore: BEONI Luca

ALBERORO: Benigni, Renzi (45’ Dansoko), Bennati, Lombardi, Tori (34’ Severi N.), Lalletti, Barbagli, Santini, Spartà (85’ Detratti), Fabbriciani (69’ Manenti), Seri. A disposizione: Gallorini, Villi, Orlandi, Severi L.. Allenatore: BARONCINI Mirko

Arbitro: Sig. ROMANO Mattia della Sezione di Arezzo

Marcatori: 3' Barbagli (Alberoro)

Il Rassina esce sconfitto di misura sul proprio campo da un’Alberoro determinato a fare risultato per non allungare la forbice di tredici punti che distanziava loro al quinto posto con lo stesso Rassina che si trovava al secondo. L’unica possibilità per credere ancora nei play-off l’hanno ottenuta a denti stretti, mentre il Rassina che con questa sconfitta vede affievolirsi la possibilità di conquistare una promozione diretta, visto anche la vittoria del Viciomaggio contro l’Arezzo F.A. e quella del Lucignano in casa del Resco Reggello. Una gara nella quale i ragazzi di Beoni non sono scesi in campo con la giusta determinazione e lo si è visto subito fin dai primi minuti, quando l’Alberoro è passato facilmente in vantaggio. I biancoverdi non hanno avuto il mordente giusto per riacciuffare il risultato, visto anche le assenze di entrambe le punte D’Onofrio e De Luca oggi squalificati. Una gara combattuta, ma scialba sotto il profilo delle occasioni che oltre la rete dell’Alberoro non ci sono state per entrambe le compagini. Onore dunque agli ospiti che ci hanno creduto fino in fondo ed hanno portato a casa questi tre punti importanti per la loro classifica, punti che sarebbero stati determinanti anche per lo stesso Rassina. Però il calcio è anche questo bisogna andare avanti a testa alta cercando di cancellare immediatamente quanto successo oggi, per portare a termine nel migliore dei modi un campionato forse compromesso per il primo posto, ma non per i play off. Come detto prima poche le occasioni, il primo tempo inizia con il Rassina subito in avanti con De Marco che lancia un pallone a Fani che calcia ma mette alto sopra la traversa. Al 3’ arriva la rete dell’Alberoro Seri avanza sulla fascia sinistra e vede libero dall’altro lato l’accorrente Barbagli che tira al volo spiazzando l’incolpevole De Marco. Il Rassina non riesce a reagire e passano i minuti con le due squadre che lottano al centro del campo senza poi affondare verso le porte avversarie, unica occasione degna di rilievo al 41’ un calcio di punizione di Beoni dal limite dell’area viene bloccato in presa da Benigni. Secondo tempo che inizia con il Rassina che cerca di spingere in avanti alla ricerca di aggiustare il risultato, purtroppo passano i minuti e non arrivano le occasioni che potrebbero cambiare la partita. Ultimi 15 minuti con il Rassina fisso nell’area avversaria ma prontamente bloccati da una difesa molto ordinata quella dell’Alberoro oggi schierata in campo a Rassina. All’82’ poi arriva un'altra doccia fredda per i ragazzi di Beoni, l’espulsione per doppia ammonizione di Vuturo. All’84’ brivido per la difesa dell’Alberoro con Terrazzi che da fuori area calcia una punizione perfetta che va a sfiorare di poco il palo destro della porta difesa da Benigni. Ultimi minuti di gioco con il Rassina tutto in avanti alla ricerca del gol e per poco non subisce il secondo gol, con una palla che parte dal centrocampo ospite a porta vuota e fortunatamente si ferma sul palo. Gara molto maschia con l’arbitro che sbaglia poco, ma forse eccessivamente severo con l’utilizzo dei cartellini verso i giocatori di entrambe le squadre, con il risultato di avere innervosito i giocatori.