Campionato di Prima Categoria : Viciomaggio vs Subbiano 1 - 2

16.02.2020 19:11 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Viciomaggio, Alberto Berti
Campionato di Prima Categoria : Viciomaggio vs Subbiano 1 - 2

Viciomaggio vs Subbiano 1 - 2

Viciomaggio:Galastri, Palazzi, Vedovini, Rubechini, Gallorini, Verrazzani, Palazzini, Rossi(80' Rotelli), Faralli, Gironi, Morelli (91' Gallorini) All.Bracciali

Subbiano: Lancini, Gjoka, Mannelli, Cini, Betti, Menchini, Ruggeri, Scapecchi, Ceramelli, Falsini, Detti. All:Gennaioli

Arbitro Sig. Buduroi (Arezzo)

Marcatori : 55' Faralli, 86' Ceramelli 92' Falsini

Rocambolesca vittoria di un Subbiano, in ottime condizioni, che sul filo di lana beffa i padroni di casa del Viciomaggio. Va detto senza siscussioni che il risultato di pareggio avrebbe rispecchiato al meglio l'andamento della partita, vissuta tutta sul filo dell'equilibrio e solo il finale scoppiettante ha decretato un vincitore, il Subbiano in questo caso ma avrebbe essere il Viciomaggio se solo un minuto prima il tiro insidioso di Rotelli non fosse stato respinto da un superlativo Lancini, questo per sottolineare l'andamento superequilibrato del match.

Al 22 prima emozione Buduroi sventola il Rosso a Betti autore di un fallo da ultimo uomo. Al 44 botta da corta distanzadi Gironi, ma Lancini è pronto e si salva con i piedoni. Al 55 vantaggio degli uomini di casa con Faralli che risolve una mischia con un destro radente che si infila baciando prima il palo. Al 65 secondo giallo per Faralli e squadre in parità numerica.

Al 77 è il momento di Ceramelli che spara dal limite ma Galastri devia.

Al 85 indecisione difensiva della retroguardia di casa, tira Pallanti respinge Galastri e Ceramelli mette dentro la palla del pari.

Al 90 Rotelli libera il sinistro, sembra rete, ma Lancini con le unghie tira fuori una parata che vale un gol. Gol che arriva puntualmente al 2° dei quattro minuti di recupero concessi da Buduroi. Punizione di Pallanti respinge il palo si avventa sulla sfera Falsini insacca e accende la miccia dei festeggiamenti, giustificati, degli ospiti.