Campionato Juniores : Fratta Santa Caterina vs Orange Don Bosco Arezzo 0 - 3

Quinta vittoria consecutiva degli Orange che sbanca per 3-0 il campo del Fratta Santa con rete di Romagnoli e doppietta di Squarcialupi ed affianca in testa alla classifica l' Atletico Levane Leona.
06.01.2019 13:51 di Antonio Bruno  articolo letto 167 volte
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Campionato Juniores : Fratta Santa Caterina vs Orange Don Bosco Arezzo 0 - 3

Fratta Santa Caterina vs Orange Don Bosco Arezzo 0 - 3

Orange Don Bosco: Rossi, Francini, Verdelli, Contemori, Benvenuti, Polvani, Fedeli, Abazi, Squarcialupi, Romagnoli, Bianchi. A disp: Messineo, Magnanensi, Scatizzi. Allenatore: Franchi Riccardo

Reti: Squarcialupi (2), Romagnoli.

Continua la striscia di vittorie della squadra allenata da mister Franchi. A farne le spese in questo freddo sabato è la fratta Santa Caterina, squadra ben messa in campo e arcigna ma non ancora all’altezza qualitativamente degli Orange. Partono subito forti gli ospiti che al 15° passano in vantaggio con Squarcialupi, dopo un assist direttamente da fallo laterale di Francini. Gli arancioni continuano a spingere e pochi minuti dopo, da uno schema ben eseguito su calcio piazzato, liberano Romagnoli che dal limite fa partire un missile che trafigge il portiere locale. La Fratta accusa il colpo, anche se a livello caratteriale rimangono sempre in partita dimostrando una forte unione e spirito di sacrificio. La prima frazione si chiude con il risultato di 2-0 e con un netto predominio ospite. La ripresa si apre nella falsa riga del primo tempo e dopo pochissimi minuti è ancora Squarcialupi, ancora dopo aver ricevuto da fallo laterale, che trafigge per la terza volta la porta avversaria. La partita si abbassa di ritmo e gli undici di Franchi mantengono il possesso ma senza mai affondare. Da segnalare nel finale l’espulsione diretta per il numero 10 locale. Con questa vittoria, l’Orange Don Bosco raggiunge il primo posto in classifica, a braccetto con l’Atletico Levane Leona. Per la fratta invece, c’è sicuramente da ripartire dalla voglia e dall’agonismo mostrato in questa giornata.