Lega Pro : Arezzo vs Mantova 1 – 1

03.03.2021 18:09 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Lega Pro : Arezzo vs Mantova 1 – 1

AREZZO (4-3-3): 13 Melgrati; 15 Maggioni (38' st 16 Luciani), 5 Sbraga, 3 Cherubin, 19 Pinna; 4 Arini (29' st 10 Cutolo), 31 Di Paolantonio, 46 Altobelli; 44 Iacoponi, 27 Perez (29' st 11 Cerci), 24 Piu. A disposizione: 1 Sala, 6 Soumah, 8 Carletti, 23 Di Grazia, 25 Sussi, 26 Ventola, 29 Kodr, 37 Serrotti. Allenatore: Roberto Stellone. 

MANTOVA (3-4-3): 22 Tosi; 21 Milillo (19' st 3 Silvestro), 5 Checchi, 13 Baniya; 20 Pinton (29' st 2 Bianchi), 30 Lucas (36' st 6 Militari), 16 Gerbaudo (19' st 8 Zibert), 23 Panizzi; 10 Guccione, 33 Di Molfetta, 29 Cheddira (19' st 11 Zigoni). A disposizione: 12 Bertolotti, 4 Zanandrea, 14 Palmieri, 15 Sane, 17 Saveijevs, 19 Mazza, 27 Nappi. Allenatore: Emanuele Troise. 

ARBITRO: Luigi Carella di Bari (Riccardo Pintaudi di Pesaro - Mattia Politi di Lecce). Quarto uomo: Daniele De Tommaso di Rimini.

RETI: pt 15' Di Paolantonio rig., 32' Cheddira. 

Note Angoli: 6-8. Ammoniti: st 25' Baniya.

L' Arezzo mette paura al Mantova, almeno nella prima mezz' ora, riuscendo a sbloccare il match con Di Paolantonio e fallire il raddoppio con Perez, con il passare dei minuti i bianco rossi crescono .. trovano la continuità di gioco e costringono gli amaranto a stringere i denti per portare in porto il pareggio. Probabilmente la politica dei piccoli passi .. non paga, però .. perlomeno si muove la classifica.

Ma .. andiamo con ordine, buono l' approccio alla partita e Piu proiettato a sfruttare un cross di Iacoponi, viene anticipato anticipato nel momento di colpire. Sul fronte opposto è Cheddira, ex di turno ad impegnare Melgradi. Comunque in questa fase è l' Arezzo a fare la partita e lo fa con convinzione, Iacoponi lancia Piu che viene messo giù e il Direttore di gara indica il dischetto. Sul punto di battuta ci va Di Paolantonio che trasforma con precisione. Il Mantova reagisce immediatamente e guadagna un paio di angoli, con la retroguardia amaranto si disimpegna con ordine, pronta a ripartire in contropiede e Arini centra la base del palo, anche se, nella circostanza il centrocampista amaranto era finito in fuori gioco. L' Arezzo non si ferma e sfiora il raddoppio con Perez che manca una facile occasione per andare a segno. Il centravanti lanciato da Altobelli si trova a tu per tu con Tosi che si salva respingendo di piede, sulla conclusione ravvicinata di Perez. Scampato il pericolo il Mantova si riversa in avanti con piu continuità, prende le giuste misura a questo Arezzo e azione d' angolo di Molfetta, Cheddira nel mucchio d'avanti a Melgrati, riesce a trovare la deviazione per rimettere tutto in parità

Cambia la fisionomia della ripresa con il Mantova che gioca una gara a senso unico e Stellone, probabilmente se l' aspettava dal momento che arretra Iacoponi sulla linea dei centrocampista e passa al 4-4-2, però in campo si vede solo il Mantova, anche se, la prima palla gol la crea l' Arezzo, sugli sviluppi di un calcio d'angolo a seguito di una deviazione da sotto misura il pallone esce di poco, sopra la traversa. Il Mantova non si intimorisce e riprende a macinare gioco e Guccione in un paio di circostanze impegna Melgrati che si fa trovare pronto per annullare le prodezze dell' avversario. Nel mezzo, il tentativo di contropiede dell' Arezzo con una triangolazione Perez, Iacopo e Piu, anticipato al momento di concludere. Sul fronte opposto è ancora Guccione ad impegnare Melgrati e questa volta blocca a terra. Intorno alla mezz' ora Stellone tenta di dare la svolta con l' inserimento di Cerci e Cutolo .. ma con il Mantova che mantiene il possesso palla, insieme ad una maggiore freschezza atletica, la scelta non da i risultati sperati ed Arezzo costretto a stringere i denti per portare a casa il pareggio.