Campionato Giovanissimi : Fortis Arezzo vs Capolona Quarata 0 - 0

04.03.2019 15:57 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Carlo Benucci (AS.Fortis Arezzo)
Campionato Giovanissimi : Fortis Arezzo vs Capolona Quarata 0 - 0

FORTIS AREZZO-CAPOLONA QUARATA   0-0

FORTIS AREZZO: Mazzini, Peluso, Galli, Cini, Peruzzi, Taoussi, Amoruso, Fiore, Toscano, Amedei, Peruzzi     a disp.: Ghetti, Astorino, Shanaj, Peruzzi, Mazzi. All.: Mirko Vitellozzi

CAPOLONA QUARATA: Impallomeni, Gialli, Dragoni, Ghiani, Maccioni, Scortecci, Di Vincenzo, Rossi, Bernardini, Cacchiani, Angioli  a disp.: Ermini, Rosadini. All. Roggi Lorenzo

Al “Bruno Severi” di Olmo, si è disputato il 23° turno in una giornata primaverile, tra due formazioni che navigano nella bassa classifica, peraltro bugiarda per entrambe, per quanto hanno fatto vedere in campo; è mancata solo la rete per la bravura dei due portieri ma si è visto un buon calcio con elevata intensità di gioco e continui capovolgimenti di fronte. Miglioramenti tecnici dall’inizio del campionato ma maggiormente comportamentali  per la pattuglia di Mr. Mirko Vitellozzi che ne ha plasmato fisico e morale: un solo espulso ed ammonizioni che si contano nelle dita di una sola mano, nel corrente torneo, è un traguardo da premiare e da prendere da esempio, di cui il Pres. Fabio Martoglio può andarne fiero. L’inizio è favorevole ai locali che prendono subito le redini del gioco con penetranti manovre d’attacco: al 5’ con Taoussi il cui bolide sorvola la traversa; al 21’ Cini avanza nel binario di destra e scarica per Amoruso l’assist che al volo mette in porta ma il tiro viene neutralizzato con un doppio intervento del bravo Impallomeni; al 27’ la rasoiata di Amedei viene respinta dal portiere, riprende Amoruso ma il recupero del numero uno impedisce la realizzazione; la reazione degli ospiti si fa viva al 13’ con Di Vincenzo che anticipa il portiere ma si allunga il pallone sulla linea di fondo e sfuma la facile occasione; al 25’   Cacchiani impegna dai 16 metri con un missile l’attento Mazzini; al 32’ ancora la Fortis che con un travolgente dialogo tra  Amoruso e Cini viene interrotto dal provvidenziale intervento del portiere. Termina la prima parte sullo 0-0 ed al rientro in campo tre occasioni da rete per parte impreziosiscono la prova delle due valide formazioni, al 5’ ,6’ e 15’ per i locali con Amoruso, e con due salvataggi degli ospiti sulla linea di porta mentre per l’undici di Mr. Roggi al 14’ con un angolo con il pallone che taglia tutta l’area di rigore con Ghiani che sfiora di testa il bersaglio, al 34’ con Di Vincenzo lanciato a rete si trova solo davanti al portiere che compie il miracolo mandando la sfera in angolo ed al 35’ la punizione di Scortecci che scheggia la traversa, ma l’ultima occasione è di marca aretina che al 37’ dal corner battuto da Amedei trova il tiro di Galli diretto in porta, ma la traversa nega agli amaranto la rete della vittoria. Buona la prova del fischietto aretino