La kickboxing internazionale in scena al PalaMecenate

Combattimenti tra professionisti e titolo italiano: domenica 12 maggio torna “Le stelle del ring”. L’evento sarà anticipato dal controllo del peso in programma sabato alla Fit&Fight di Subbiano
09.05.2019 15:13 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
La kickboxing internazionale in scena al PalaMecenate

AREZZO – La kickboxing internazionale fa tappa ad Arezzo per una serata all’insegna dello spettacolo e dell’adrenalina. Domenica 12 maggio, dalle 20.30, il PalaMecenate ospiterà la diciassettesima edizione de “Le stelle del ring” che troverà il proprio apice nell’assegnazione del titolo italiano nei -63,5kg e che si svilupperà attraverso un totale di otto incontri in cui saranno protagonisti grandi campioni dalla penisola e dall’estero, con un numeroso gruppo proveniente dalla Romania. Gli atleti coinvolti si troveranno già alla vigilia dell’evento, alle 17.00 di sabato 11 maggio, per un primo faccia-a-faccia presso la palestra Fit&Fight di Subbiano dove si terrà il consueto controllo del peso tra i vari sfidanti per certificare l’equilibrio di ogni combattimento di kickboxing, una disciplina che combina le tecniche di calcio delle arti marziali ai pugni del pugilato. Questo primo appuntamento sarà aperto alla libera partecipazione di ogni appassionato che avrà modo di incontrare e di confrontarsi con gli sportivi presenti.

Le maggiori attese sono rivolte ai ragazzi del Team Jakini di Arezzo che, promotore della serata, avranno l’occasione di salire sul ring per vivere un’importante esperienza di livello internazionale direttamente nella loro città, facendo affidamento sui consigli del tecnico Nicola Sokol Jakini (vincitore di tre titoli europei tra il 2013 e il 2017). A combattere davanti al loro pubblico saranno quattro professionisti della kickboxing locale: Francesco Conti nei -70kg contro Moussa Diarra, Caius Gazibara nei -80kg contro Enzo Minca, Vaduva Pricop nei -60kg contro Adrian Ciurar e Daniel Velea nei -80kg contro Gulie Viorel. Nella squadra aretina rientra anche Medjit Djaferi che, a soli cinque anni, si sta avvicinando a questo sport e che aprirà l’evento esibendosi con il coetaneo Eduardo Curci. Il programma sarà arricchito dall’incontro per la cintura di campione d’Italia nel K1, la disciplina più completa e difficile della kickboxing, che vedrà opposti Riccardo Alpaca del Team Curci di Perugia e Kevin Tardibuono dello Spartan Dojo Poggibonsi, mentre a concludere la serata sarà il combattimento di Lorenzo Castagna con Fabian Skendaraj e la sfida tutta al femminile tra Emanuela Magnanini e Daniela Nica. “Le stelle del ring”, raccontato dalla voce dello speaker Carlo Benucci, proporrà anche un momento artistico con le esibizioni della scuola di danza cittadina The Ballet School. «La nostra più importante finalità - commenta Jakini, - è di sviluppare il movimento sportivo della kickboxing in terra d’Arezzo, facendoci promotori di eventi come “Le stelle del ring” che rappresentano un’occasione per riunire grandi atleti del panorama europeo e per accendere l’entusiasmo di centinaia di appassionati sugli spalti».