Poule Promozione : Dragons Prato – Siena Mens Sana 94-103 dts

Mens sana Siena, vittoria di carattere contro Prato
30.03.2024 22:38 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: sport.quotidiano.net
Poule Promozione : Dragons Prato – Siena Mens Sana 94-103 dts

Poule Promozione : Dragons Prato – Siena Mens Sana 94-103 dts

Parziali : 18-25, 43-44, 54-64, 81-81

PRATO: Manfredini 9, Geromin 3, Sangermano, Artioli 11, Magni 4, Staino, Berni 9, Casella 20, Salvadori 25, Torrini, Forti 13.

MENS SANA: Brambilla, Pannini 13, Iozzi 17, Giorgi, Marrucci 6, Puccioni 17, Sabia 17, Cucini 4, Prosek 12, Tognazzi 17.

Il successo di Prato ha ridato all’ambiente biancoverde morale e convinzione dopo lo stop contro San Vicenzo di pochi giorni prima. Prima di tutto per come è arrivato contro una squadra sulla carta più forte (come valore del roster probabilmente la più vicina al Costone) e soprattutto praticamente con le spalle al muro visto che doveva vincere per sperare ancora nel quarto posto. A lungo in vantaggio, anche con margini rassicuranti, il blackout costato i supplementari avrebbe probabilmente steso anche un pugile esperto invece all’over time si è vista la solita Mens Sana, pur senza Prosek (serata complessa dal punto di vista dei falli per il ceco) ma trascinata da un gigantesco Sabia autore delle due giocate decisive in attacco e difesa per l’allungo finale. I due punti strappati a Prato sono importanti e tengono a distanza la stessa San Vincenzo in questa lotta tra le due formazioni per il secondo posto. Ma più che i punti ciò che ha reso felice coach Betti è stata la tenacia e la forza mentale di un gruppo che ha saputo compattarsi nel momento di massima difficoltà. Adesso c’è, come detto, un derby importante per tentare di dimostrare che il divario visto all’andata non è quello reale. Classifica alla mano per blindare la seconda piazza basterà vincere una delle due gare residue della poule promozione ma in ogni caso gli ultimi 80 minuti della seconda fase serviranno a preparare i biancoverdi ai playoff che inizieranno il 21 aprile.