Casa Reale Holding: “Nessuno interessato al futuro dell’Aversa. Domani ritiriamo la squadra”

"Nella giornata di domani, dovesse persistere totale disinteresse si procederà a ritirare definitivamente la squadra dal campionato Regionale di Eccellenza"
12.02.2024 13:41 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: seried24.com
Casa Reale Holding: “Nessuno interessato al futuro dell’Aversa. Domani ritiriamo la squadra”

Con un comunicato, apparso la mattina di lunedì 5 febbraio, la Casa Reale Holding ha lanciato un allarme sul futuro dell’Anversa Normanna, squadra di proprietà del suo gruppo. La holding, di proprietà di Emanuele Filiberto, controlla tra D ed Eccellenza diversi club. Tra questi anche la Real Aversa, squadra campana retrocessa lo scorso anno. La società da mesi sta cercando imprenditori che possano collaborare con l’attuale proprietà ma, stando a quanto riferito dal club, nessuno si sarebbe ancora fatto avanti. I granata sono al momento ultimi nel girone A di Eccellenza campana e potrebbero addirittura non finire la stagione.

Infatti, stando a quanto affermato nel comunicato, se nessun imprenditore dovesse farsi avanti entro la giornata di domani 6 febbraio, la squadra verrà ritirata dal campionato. Questo quanto annunciato questa mattina sui canali social del club dall’avvocato Dott. Arcangelo Sessa.

Nella nota, pubblicata questa mattina dal club, si parla di totale insensibilità della classe imprenditoriale cittadina. Un’afasia che, secondo il legale del club, avrebbe portato la società a chiedere il ritiro dal campionato. “Si è bravi a criticare e ad offendere ma quando bisogna fare concerti passi avanti per dimostrare attaccamento ai colori sociali emerge totale indifferenza”. Queste alcune delle parole rivolte dal club alla realtà che circonda il club. Comunque c’è ancora una possibilità. Se entro domani dovessero pervenire richieste di supporto all’attuale gruppo dirigente la squadre potrebbe completare il proprio campionato. Di seguito riportiamo per tanto il comunicato pubblicato dal club sui propri canali.