La creatività aretina al servizio del colosso europeo del trasporto di gas

L’agenzia Studio Astra è stata scelta per il restyling dell’immagine della storica Acerbi di Alessandria. La sfida era di ridisegnare un marchio da apporre su migliaia di cisterne sulle strade di tutto il mondo
26.05.2020 20:14 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
La creatività aretina al servizio del colosso europeo del trasporto di gas

AREZZO – La creatività aretina al servizio del colosso europeo dei trasporti di gas e carburanti. L’immagine della Acerbi di Alessandria, leader continentale nella produzione di cisterne dal 1962 e recentemente acquisita dal Menci Group, è stata ridisegnata da un’agenzia del territorio che ha effettuato un delicato restyling del suo storico marchio che verrà apposto su veicoli in movimento sulle strade di tutti i continenti. Questa operazione è stata affidata allo Studio Astra di Arezzo che, fondato nel 1985 da Paolo Crociani, sta sostenendo la crescita e il consolidamento di numerose realtà locali e nazionali con un servizio di consulenza che è proseguito anche nella recente situazione di difficoltà dovuta dall’emergenza sanitaria del Coronavirus.

La sfida presentata per la Acerbi è stata di salvaguardare la storicità di un logo conosciuto in tutto il mondo e, allo stesso tempo, di renderlo più moderno e incisivo. Il processo di studio, analisi e progettazione svolto da Studio Astra con il coordinamento dalla art director Francesca Floreani ha permesso di realizzare un marchio più equilibrato e proporzionato negli elementi grafici, oltre che di più immediata leggibilità nelle sue diverse applicazioni, con un lavoro che ha trovato l’approvazione da parte dei manager del Menci Group che, intorno a questo restyling, opereranno le future scelte strategiche per consolidarsi ulteriormente nei mercati internazionali. L’agenzia di Crociani, tra l’altro, si occupò nel 2015 anche della modernizzazione del logo della Menci e dello stesso Menci Group, dunque questo nuovo lavoro ne consolida l’operato al servizio dei trasporti e permette alla creatività aretina di essere oggi presente su migliaia di semirimorchi e cisterne. «Il logo è il primo elemento per rappresentare l’immagine aziendale - commenta Crociani, - dunque siamo orgogliosi di aver curato questo delicato restyling per un’azienda di riferimento del proprio settore, per permetterle di restare al passo con i tempi mantenendo però l’orgoglio della propria storia».