Olympia Medical Center Arezzo : INFORTUNI e SPORT

10.02.2024 12:11 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Olympia Medical Center Arezzo : INFORTUNI e SPORT

INFORTUNI e SPORT

Risulta fondamentale prima di parlare degli infortuni, dare informazioni in merito all’enorme quantitativo di persone che quotidianamente praticano attività sportiva.

In un recente studio dell’ISTAT si rileva che gli Italiani praticanti attività sportiva sono più di 20000000.
Di questi il 24% pratica sport in maniera assidua, il 9% saltuariamente. Il 42% sono uomini ed il 27% donne.

L’apice di partecipazione allo sport si ha in una età compresa fra 11 e 14 anni, con una frequenza che raggiunge il 70.3%.
Gli sport più praticati sono:
- palestra in genere
- ⁠calcio
- ⁠nuoto o attività in acqua, considerando che il nuoto è lo sport più popolare prima dei 10 anni di età.

Definire a parole un infortunio non è cosa facile, considerando tutti i fattori che possono influire ed incidere nello stesso, tuttavia possiamo dire che si tratta di un evento accidentale, traumatico, micro traumatico o atraumatico, che compromette le condizioni fisiche dell’atleta al punto tale da impedirgli lo svolgimento delle attività per almeno 48 ore consecutive escluso il giorno dell’evento stesso.

Considerando dati provenienti da accessi in struttura, possiamo classificare i traumi in base ai distretti maggiormente coinvolti, in:
. Caviglia
. Ginocchio 
. Mano/Polso
. Testa
. Addome
. Polpaccio
. Spalla
. Gomito
. Colonna
. Piede 
. Coscia

Sempre dagli stessi dati, possiamo estrapolare gli sport in base agli infortuni, ove al primo posto ritroviamo:
. Calcio
. Basket 
. Volley
. Sci
. Atletica
. Ciclismo
. Tennis