Un’estate di teatro e cabaret con i Noidellescarpediverse

L’associazione culturale presenta il calendario di spettacoli e di iniziative in programma dal 21 luglio. Il tratto distintivo della rassegna “Ritorno al Fu-Tour” sarà la varietà, con appuntamenti per tutte le età.
19.07.2021 21:12 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
Un’estate di teatro e cabaret con i Noidellescarpediverse

AREZZO – Un’estate di teatro e cabaret con i Noidellescarpediverse. L’associazione culturale aretina presenta le date della rassegna “Ritorno al Fu-Tour” che, in programma tra il 21 luglio e il 19 settembre tra Arezzo e le vallate, si svilupperà attraverso quattordici appuntamenti rivolti ad un pubblico di tutte le età. Il tratto distintivo di questo ciclo di eventi sarà la varietà e la sperimentazione di nuove proposte teatrali che spazieranno tra location diversificate, dalle piazze ai boschi, e che comprenderanno laboratori, spettacoli, novelle per bambini, reading itineranti e l’immancabile comicità che da quasi venticinque anni è il tratto caratterizzante dei Noidellescarpediverse.

La prima serata è in programma mercoledì 21 luglio a Montagnano quando, in occasione del Festival delle Musiche delle Officine della Cultura, sarà messo in scena lo spettacolo “Sos Cabaret in tour” che vedrà sul palco gli stessi Noidellescarpediverse (Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani) e Alan&Lenny (Alan Bigiarini e Lenny Graziani) che presenteranno anche il nuovo repertorio testato tra inverno e primavera nella rassegna social “Prove Live”. Queste due coppie comiche andranno in scena anche in una seconda serata di vero e proprio cabaret dal titolo “Risate cattive” prevista per lunedì 23 agosto all’Arena Eden di Arezzo con un omaggio all’irriverente comicità americana della stand up comedy, mentre sabato 11 settembre piazza Sant’Agostino ospiterà “Aurora Ridens - Il ritorno” che configurerà un laboratorio di pubblica sperimentazione comica per tornare a provare dal vivo sketch e personaggi inediti. Un doppio appuntamento all’insegna della risata sarà poi in Casentino: sabato 7 agosto a Raggiolo è prevista la finale del concorso nazionale di letteratura comica “RidiCasentino” e venerdì 20 agosto a Bibbiena la tombola comica promossa con l’Avis.

Il borgo di Raggiolo fornirà un suggestivo palcoscenico per numerose serate organizzate con la Brigata di Raggiolo, a partire da martedì 10 agosto con lo spettacolo “Dante non è mai stato qui (forse)” con l’apparizione del Sommo Poeta a settecento anni dalla morte che sarà poi replicato nei giorni successivi in altre location del territorio comunale di Ortignano Raggiolo. Martedì 17 agosto sarà la volta di “Napoleone è tornato” che immaginerà l’incontro tra il còrso Napoleone Bonaparte e la colonia còrsa di Raggiolo, poi sono in programma due iniziative per bambini: venerdì 13 agosto tornerà la camminata notturna nel bosco fino alla chiesa di Sant’Angelo dove saranno letti racconti di paura per grandi e piccoli spettatori coraggiosi, e martedì 24 agosto si terrà la seconda edizione di “Storie della volpe Caterina” con novelle itineranti tra i vicoli del borgo. Un’incursione comica sarà prevista giovedì 19 agosto nel corso di “Raggiolo a cappello, musica nei vicoli” che, in sinergia con Arezzo Che Spacca, vedrà dieci giovani musicisti suonare in acustico in diversi angoli del borgo, poi gli appuntamenti teatrali di Raggiolo termineranno sabato 18 e domenica 19 settembre con lo spettacolo finale di un laboratorio di cabaret per bambini e adolescenti dal titolo “Giovanissimi comici alla ribalta”.

Un’attenzione particolare sarà rivolta alla formazione attraverso più giornate dedicate alla promozione di teatro e comicità: a inizio luglio è già stato condotto un laboratorio con gli alunni del Liceo Classico e Musicale “Petrarca”, sabato 24 e domenica 25 luglio sarà proposto ad Arezzo un laboratorio di cabaret per giovani all’interno del Malpighi Festival dell’associazione Arezzo Che Spacca e domenica 12 settembre è in calendario a Raggiolo il laboratorio di lettura poetica ad alta voce “Ogni albero è una poesia” con performance finale nel bosco. «Il calendario dell’estate 2021 è particolarmente ricco e variegato - commenta Boncompagni, - con proposte che spaziano tra il teatro, la letteratura e il cabaret, con modalità sperimentali e innovative per coinvolgere bambini e adulti».