Grassina vs Follonica Gavorrano 1 - 1

20.10.2019 23:07 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Grassina
Grassina vs Follonica Gavorrano 1 - 1

Grassina vs Follonica Gavorrano 1 - 1 

GRASSINA: Burzagli, Privitera, Benvenuti, Degl Innocenti, Pisaneschi, Villagatti, Bigica, Nuti, Marzierli, Calosi, Di Blasio. A disp.: Cecchi, Testaguzza, Alderotti, Gargano, Metafonti, Alfarano, Baccini, Bruni, Leporatti. All.: Innocenti Matteo

FOLLONICA GAVORRANO: Wroblewski, Bruni, Placido, Grifoni, Lepri, Lombardi, Carcani P., Pardera, Conti, Berardi, Brega. A disp.: Carcani N., Dell Aquila, Ferrante, Vanni, Lamioni, Valente, Palmese, Costanzo, Fracassini. All.: Indiani Paolo

ARBITRO: Simone Pistarelli di Fermo

RETI: 62° Grifoni, 75° Villagatti

Una domenica positiva. I rossoverdi colgono un buon pari interno contro il blasonato Follonica Gavorrano, mantengono l’imbattibilità casalinga in campionato e si tengono lontani di una lunghezza dalla zona playout.

Primo tempo equilibrato: l’ottima cornice di pubblico sospinge i ragazzi di mister Innocenti che costruiscono due ghiotte occasioni con i giovani Calosi (conclusione centrale) e Di Blasio (tap-in fuori di poco da buona posizione). Gli ospiti, che a inizio gara colgono una traversa con Brega (al rientro dalla squalifica), si fanno vedere con i tiri da fuori di Lombardi e Pardera, entrambi disinnescati abilmente da Burzagli.

Nella ripresa il Gavorrano approccia meglio e alza la pressione: prima Lombardi impegna il numero uno rossoverde, poi Brega colpisce l’incrocio dei pali con un pallonetto. Il gol però è nell’aria e giunge al 62’ con una ripartenza finalizzata da Grifoni che porta in vantaggio gli ospiti. E qua viene fuori la reazione del Grassina che, nel momento più complicato, tira fuori gli artigli e graffia: al 75’ un bel corner dalla destra trova il colpo di testa del capitano, quel Villagatti che aveva sofferto più di un infortunio nell’ultimo periodo e che si riscatta al meglio regalando il gol del pari ai suoi e facendo esplodere di gioia il tifo rossoverde. Finale concitato, ma non accade più nulla: il Grassina sale a nove punti e si appresta a preparare la cruciale sfida di domenica prossima, di nuovo in casa, contro l’Aglianese. Una vittoria significherebbe mettere la freccia, lasciando alle spalle il treno playout.