Serie B di Basket : Sintecnica Basket Cecina – San Giobbe Chiusi 68 - 85

Terzo quarto senza storie e il quintetto di Coach Giovanni Bassi centra la sesta vittoria in trasferta su altrettante partite
15.02.2021 23:52 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa San Giobbe Basket Chiusi Lorenzo Trabalzini
Serie B di Basket : Sintecnica Basket Cecina – San Giobbe Chiusi 68 - 85

Sintecnica Basket Cecina – San Giobbe Chiusi 68 - 85

Parziali : 21-26; 22-19; 5-26; 20-14

Basket Cecina : Di Meco 11, Guerrieri 5, Ceparano 8, Gnecchi 10, Nwokoye 7, Bruci, Bartoli 17, Pistillo 6, Trassinelli, Bechi 2, Filahi 2, Greggi Capo All. Russo Primo Ass. Elmi

Umana San Giobbe Basket Chiusi : Criconia 8, Fratto 6, Mihaies, Kiss, Zanini 3, Berti 12, Bortolin 10, Carenza 22, Pollone 14, Mei 3, Raffaelli 5, Lombardo 2,  Capo All. Bassi, Primo Ass. Schiavi Secondo Ass. Semplici

Arbitri : Suriano, Pulina

Terza vittoria su tre nel ciclo di partite ravvicinate per Chiusi, che al termine di una partita non semplice nel primo tempo batte 68-85 Sintecnica Cecina. Primi due quarti di sostanziale parità, poi terzo periodo senza storia per i senesi che centrano così la sesta affermazione esterna.

Primo Quarto

Mei apre le danze con una tripla, Cecina sfrutta un errore in impostazione e va meno uno. E' immediata la risposta chiusina con Berti prima e Fratto poi per il 2-7. Si riporta sotto la Sintecnica dalla distanza, ma Chiusi sale ancora trovando il nuovo massimo vantaggio sul 5-11 con Berti e Carenza. Ancora Cecina con una bomba, ma è brava la San Giobbe a trovare altri due punti con Carenza. E' botta e risposta, Sintecnica sul meno tre, poi Pollone con la bomba del 10-16. Ancora da oltre l'arco, ancora Carenza, Chiusi prova la prima mini fuga sul più nove e poco dopo sul 10-21 ancora con il numero diciassette a bersaglio. Cecina tampona facendo tre su tre ai liberi, poi con l'appoggio del 15-21. Due su due per Carenza in lunetta, Cecina trova la retina, ma Pollone ricaccia gli avversari a meno nove con la bomba del 17-26. Partita viva, i padroni di casa salgono ai diciannove e poi meno cinque. Zanini allo scadere subisce fallo, ma fa zero su due e le squadre vanno a riposo sul 21-26.

Secondo Quarto

Zero su due per Cecina in avvio, Bortolin in appoggio vale il più sette. Non ci stanno i locali, trovano la tripla del meno quattro ma Chiusi non è da meno e con Raffaelli da tre e Bortolin va sul 24-32. Prosegue la buona vena da oltre l'arco per i livornesi, si sblocca in lunetta Zanini che però ne mette solo uno. Cecina torna a contatto salendo meno quattro, poi meno due sul 31-33. Arriva anche il pari a quota trentatre e il vantaggio con la bomba del 36-33. Tampona Bortolin lavorando bene sotto il ferro, Lombardo con caparbietà trova il nuovo vantaggio, ma i padroni di casa rispondono prontamente completando un gioco da tre. Non c'è un attimo di sosta, Carenza in penetrazione va a canestro e trasforma il libero aggiuntivo. Ancora il diciassette della San Giobbe, uno su due in lunetta per il 39-41 a poco meno di due minuti dall'intervallo lungo, Cecina si riporta avanti con una tripla sulla sirena e Pollone per il contro sorpasso sul 42-43. Sintecnica impatta a quota quarantatre ai liberi, Bortolin si gira alla grande e mette il nuovo vantaggio chiusino che nonostante i secondi rimasti è l'ultimo sigillo del primo tempo.

Terzo Quarto

Pollone trova la bomba al termine di una azione insistita della San Giobbe, poi grande difesa e canestro di Carenza per il 43-50. Il parziale di Chiusi aumenta con la seconda tripla di Pollone e con il due su due di Carenza ai liberi. Cecina si sblocca in lunetta, Berti spara la tripla del più tredici e Carenza lo imita, finalizzando un'azione con il coinvolgimento di tutto il quintetto. Non si ferma la San Giobbe, Berti solo retina da oltre l'arco, Cecina prova a contenere la fuga degli avversari tirando da lontano ma ci riesce in una sola occasione. Berti risponde dall'altra parte appoggiando il 48-66. Raffaelli incrementa facendo uno su due ai liberi, Zanini raccoglie una palla vagante e mette il 48-71 che chiude il terzo periodo.

Quarto Quarto

Cecina trova subito due punti più uno dai liberi. Criconia è lesto a leggere a rimbalzo e a convertire il 51-73. Altri due in lunetta per i livornesi e poi tripla per il meno diciassette. Grande Bortolin e altro canestro per Chiusi. Il quarto non decolla come i precedenti, Cecina rosicchia ai liberi, ma il vantaggio della formazione di Bassi appare incolmabile, anzi aumenta ancora con Criconia dall'angolo. Ancora liberi per i locali ora 59-78 a poco più di tre minuti dalla fine. Raffaelli porta i suoi a quota ottanta, Fratto sul più ventitre. Non si ferma Chiusi, Criconia ancora da tre e Cecina riesce a tamponare solo ai liberi. Bassi pesca dalla panchina facendo entrare i due under Mihaies e Kiss (il numero sette al debutto assoluto in canotta biancorossa). Cecina va a sessantacinque, poi a sessantotto con il gioco da tre che mette fine all'incontro.