Campionato di Serie D : Arezzo vs Grosseto 2 – 1

20.11.2022 19:30 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Campionato di Serie D : Arezzo vs Grosseto 2 – 1

Arezzo vs Grosseto 2 – 1

AREZZO (4-3-3): 1 Trombini; 23 Pericolini, 17 Lazzarini, 6 Polvani, 20 Zona; 8 Settembrini, 5 Bianchi, 21 Castiglia; 16 Bramante (13' st 15 Poggesi), 19 Diallo (41' st 28 Gucci), 11 Gaddini (43' pt 7 Convitto; st 41' st 10 Pattarello). A disposizione: 22 Viti, 9 Boubacar, 13 Bruni, 14 Forte, 25 Dema. Allenatore: Paolo Indiani.

GROSSETO (4-3-3): 1 De Oliveira (1' st 12 Di Bonito); 2 Crivellaro, 6 Scognamiglio, 5 Ciolli, 3 Luzzatti; 4 Martino (41' st 18 Cesaroni), 8 Bramati, 7 Battistoni (1' st 16 Carannante); 10 Tripicchio, 9 Aleksic (28' st 20 Rotondo), 11 Scaffidi. A disposizione: 13 Panza, 14 Bruno, 15 Veronesi, 17 Bajic, 19 Cauterucci. Allenatore: Andrea Liguori.

ARBITRO: Stefano Selva di Alghero (Tommaso Tagliafierro di Caserta - Matteo Manni di Savona).

RETI: pt 9' Bianchi, 18' Bramante: st 8' Aleksic.

Note- Spettatori: 2.237 (1.315 paganti, 922 abbonati). Recupero: 1' + 7'. Angoli: 7-2. Ammoniti: pt 44' Zona; st 11' Castiglia, 12' Martino, 23' Diallo, 30' Scognamiglio, 34' Liguori, 38' Rotondo. Espulsi: all'11' st Zona per doppia ammonizione; al 40' st Liguori per proteste.

L' Arezzo ritorna a vincere al Comunale Città di Arezzo riuscendo ad ipotecare il successo nella prima frazione di gioco con le reti di Bianchi e Bramante, poi nella ripresa complice l' espulsione di Zona ed un'errore difensivo che consente a Aleksic di rimettere in partita il Grosseto.. gli amaranto sono costretti a stringere i denti per portare in porto il successo che alla fine appare più che meritato.

Arezzo in vantaggio nei primi minuti di gioco con una bella conclusione di Bianchi, dalla distanza che De Oliveria può solo intuire ma non trattenere. La reazione degli ospiti è immediata e Aleksic spedisce a lato da buona posizione. L' Arezzo comunque è in partita e scampato il pericolo trova il raddoppio, lancio filtrante del Capitano ( fra i migliori in campo) a favore di Bramente che resiste alla carica di un'aversario e da buona posizione confeziona il raddipo che spiana la strada del successo all' Arezzo. Gli amaranto, oggi per la prima volta al Città di Arezzo, superato la mezz'ora vanno vicino alla terza amrcatura, Diallo va via di forza a Ciolli, però al momento di concludere calcia debolmente fra le braccia di De Oliveira e il tempo si chiude con il bel intervento di Trombini che dice no a Aleksic sulla conclusione ravvicina dell' attaccante bianco rosso.

La ripresa si apre con l' Arezzo in avanti e Diallo, Zona, Convitto danno vita ad una bella triangolazione che mette Settembrini in condizione di colpire e conclusione del Capitano amaranto che si perde sul fondo di poco. Sul capovolgimento di fronte il Grosseto accorcia le distanze, a seguito di un calcio piazzato, Aleksic, lasciato libero colpevolmente, realizza da sotto misura. La reazione amaranto è immediata e viene in avanti per vie esterne con Zona che a seguito di un contatto in area finisce a terra e per il direttore di gara è simulazione, secondo giallo per lui e via degli spogliatoi anticipata, con la Arezzo che rimane in dieci e gara che si fa delicatissima, anche se, Convitto da buona poazione manca di poco la porta e regala solo l'effetto del gol. Il Grosseto prova ad approfottire della superiorità numerica, però L' Arezzo non si alscia sorprendere, chiude bene gli spazi e si fa trovare sempre pronta nelle ripartenze e con Pattarello, nel recupero va ancora vicino al gol, fa tutto da solo e prova la conclusione, determinante la deviazione di Ciolli, poi sei minuti di recupero, il risultato non cambia e al ttriplice fischio di chiusura, Settembrini e concpagni vanno a raccagliere meritattamente gli applausi della Curva Minghelli.