L’USFG SI IMPONE NELL’ALLENAMENTO CONGIUNTO CON IL GROSSETO

Giustarini e Lo Sicco firmano le reti del successo dei rosso blu, nel mezzo il momentaneo pareggio di Moscati.
09.01.2022 17:10 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Follonica Gavorrano
L’USFG SI IMPONE NELL’ALLENAMENTO CONGIUNTO CON IL GROSSETO

US Grosseto vs US Follonica Gavorrano 1 - 2

US GROSSETO: Barosi, Gorelli (46’ Siniega), Ciolli, Salvi, Raimo (81’ Arras), Serena (74’ Ghisolfi), Vrdoljak, Piccoli, Semeraro, Ghisolfi (56’ Boccardi), Moscati (64’ Scaffidi). A disp.: Di Bonito, Tiberi, Di Meglio, Marisogu. All.: Maurizi.

US FOLLONICA GAVORRANO: Nannelli, Rosini, Fremura, Dierna, Coccia (31’ Ampollini), Berardi (46’ Origlio), Del Rosso (46’ Lo Sicco), Arduini (56’ Santapaola), Mugelli (46’ Sylla), Fontana (82’ Francavilla), Giustarini (46’ Liurni). A disp.: Barbanera, Martelli. All.: Bonura.

RETI: 41’ Giustarini (UsFG), 55’ Moscati (UsG), 78’ Lo Sicco (UsFG).

ARBITRO: Tiberi della Uisp Grosseto.

Buona la prima (dell’anno) per l’UsFG. Non si tratta però né del campionato né della Coppa Italia, entrambi fermi a causa della pandemia. Le due formazioni maremmane, vista la pausa forzata, si sono sfidate in un allenamento congiunto per mantenere il ritmo partita, in attesa che le competizioni riprendano. Il match contro il Grifone, giocato allo Zecchini di Grosseto, è stato utile per i Leoni allenati da mister Bonura anche per permettere di acquisire minuti nelle gambe ai nuovi arrivati.

Assente Gasco per precauzione per un piccolo problema alla schiena, gli altri quattro nuovi acquisti – Santapaola, Origlio, Liurni e Sylla – si sono fatti tutti apprezzare nella ripresa, quando il tecnico biancorossoblù li ha mandati in campo. I primi due si sono ben distinti nel ruolo di mezzala, sia per temperamento che per le giocate palla al piede. Liurni e Sylla si sono invece schierati sulle ali e hanno creato non pochi problemi alla retroguardia biancorossa. Apparsa piuttosto tonica comunque tutta la squadra, sempre alla ricerca della profondità nonostante la differenza di una categoria che balla tra le due formazioni maremmane.

Unica nota negativa l’infortunio di Coccia, uscito a metà primo tempo per i problemi alla caviglia a causa di un’entrata particolarmente aggressiva dei padroni di casa.

La partita si sblocca al 41’ grazie alla bella rete di Manuel Giustarini, che trafigge Barosi con un bel tiro a giro dopo una splendida azione alla fine di un primo tempo brillante.

La reazione del Grosseto arriva soprattutto nella ripresa, con Moscati che al 55’ mette la palla in fondo al sacco battendo Nannelli con un forte tiro rasoterra.

Ci pensa poi Lo Sicco a dare la vittoria all’UsFG: al 78’ batte una delle sue classiche punizioni insidiose. La palla attraversa tutta l’area avversaria e dopo un rimbalzo si insacca scavalcando il portiere di casa.

CATEGORIE