Sangiovannese vs Ponsacco 3 - 1

27.10.2019 22:26 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Sangiovannese vs Ponsacco 3 - 1

Sangiovannese vs Ponsacco 3 - 1 

SANGIOVANNESE: Scarpelli; Tafani, Rosseti, Scoscini (59' Calzolai), Piccardi (73' Rovai); Baldesi, Martini, Tacconi (16’ Muscas); Kondaj; Mencagli (86' Rontini), Guidotti (54' Polo). A disp.: Allegranti, Cavalli, Romani, Rontini, Torricelli. All.: Calori

PONSACCO: Mariani; Raimo, Chelini, Balduini, Becagli; Apolloni, Caciagli (74' Reymond), Mazroui (46' Prete); Papi (56' Degl’Innocenti); Noccioli, Tehe. A disp.: Lista, Calabrese, Di Renzone, Macchi, Autiero,. All.: Pagliuca.

ARBITRO: Papale di Torino

RETI: 18’ Guidotti, 43’ rig. Mencagli, 49' Kondaj, 83’ Tehe.

NOTE: Ammoniti Baldesi, Guidotti. Espulsi al 42' Becagli per doppia ammonizione e Apolloni per proteste.

La Sangiovannese anche contro il Ponsacco fa valere la legge del Virgilio Fedini, vince e convince e regala bel gioco ed emozioni, insieme a tre reti di pregevole fattura ed alla fine gli basta 50' minuti per avere ragione dei rosso blu e mettere in classifica tre punti pesanti che consentono agli azzurri di consolidare il posto Play Off con il terzo posto, in condominio con lo Scandicci.

Ponsacco pericoloso nei minuti iniziali con una deviazione aerea di Tehe, appostato al centro dell'area piccola, Scarpelli è piazzato e blocca. Superata la fase dis tudio la Sangiovannese passa, calcio piazzato di Martini, Mencagli di testa cerca il secondo palo, Mariani intuisce .. ma non trattiene, irrompe Guidotti e realizza il vantaggio azzurro, mettendo a segno la sua terza rete stagionale. La reazione degli ospiti è immediata e Caciagli direttamente dalla bandierina costringe Scarpelli alla respinta di pugno. Sangiovannese che cresce con il passare dei minuti e sugli sviluppi di un calcio piazzato di Martini, Raimo rischia l'autore, nel tentativo di liberare e sugli sviluppi del conseguente tiro d'angolo, Piccardi tenta la conclusione dalla distanza, riprendendo un rinvio della difesa rosso blu e pallone che sorvola la traversa. Scontata la chiave della partita nel finale tempo, Ponsacco in avanti, nel tentativo di riequilibrare il risultato e Sangiovannese che opera in contropiede e quando Becagli commette fallo su Giudotti lanciato a rete, il Direttore di gara indica il dischetto e al difensore mostra il secondo cartellino giallo che gli fa guadagnare la via degli spogliatoi in maniera anticipata. Eccede nelle proteste Apolloni e cartellino rosso per lui e Ponsacco che rimane in nove. Sul dischetto si posizione Mencagli che trasforma con freddezza, spedendo pallone da una parte e portiere dall'altra e terza rete in campionato anche per lui.

Scontata la fisionomia del gioco, nella ripersa con al Sangiovannese che chiude i conti del match in maniera definitiva, dopo 5 minuti, quando Mencagli affonda nelle maglie difensive e dalla linea di fondo mette all'indietro il pallone dove arriva puntuale Kondaj che fissa il tre a zero ed avvia i festeggiamenti per la vittoria del match, con la sua prima rete stagionale, con la maglia azzurra. Mister Calori a questo punto da il via alla girandola delle sostituzioni e da spazio a chi a giocato meno, con la Sangiovannese che in contropiede potrebbe dilagare. Ma .. nel finale Tehe impegna la difesa azzurra, prima con una conclusione centrale che Scarpelli blocca, poi sugli sviluppi di un calcio piazzato con una conclusione da sotto misura va in gol e in contropiede evita l'intervento di Scarpelli, a metà campo e quando si invola verso la posta vuota, c'è la chiusura provvidenziale di Rosseti. Poi il triplice fischio di chiusura ed azzurri a raccogliere meritatamente gli applausi dei propri tifosi.