Sporting Club Trestina vs Bastia 1 - 2

20.10.2019 22:20 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Sporting Club Trestina
Sporting Club Trestina vs Bastia 1 - 2

Sporting Club Trestina vs Bastia 1 - 2 

SPORTING CLUB TRESTINA: Niederwieser, Fumanti, Caruso, Gori, Cenerini, Ibojo, Gabellini, Gramaccia, Belli, Khribech, Dieme. A disp.: Guerri, Erhabor, Santini, Trinchese, Venturi, Lignani, Kaimaku, Gallozzi, Sorbelli. All.: Cerbella Enrico

BASTIA: Meniconi, Marconi, Bolletta, Menchinella, Russo, Briganti, Rosignoli F., Rondoni, Bokoko, Rufini, Sylla. A disp.: De Vincenzi, Boninsegni, Taifour, Giglio, Felici, Corriale, Belloni, Berettoni, Arshinov. All.: Ortolani Gianpiero

ARBITRO: Riccardo Fichera di Milano

RETI: Fumanti, 45° Rufini, 60° Sylla

NGUARDABILE !!! Questo è l'unico aggettivo che ci viene in mente per la gara disputata oggi dal Trestina.

Una difesa sempre in difficoltà, un centrocampo spesso in affanno e un attacco quasi inesistente, con un l'unica punta, tra l'altro 2001, mai servita a dovere e con i due esterni che mai sono riusciti a superare i diretti avversari.

Poi, e questo è il mio parere, far giocare il sinistro a destra e il destro a sinistra non consente mai di arrivare sul fondo a mettere in mezzo una palla giocabile per la punta o per i centrocampisti che si potrebbero inserire.

Certo giocando in questa posizione se riuscissero a rientrare potrebbero anche calciare a rete, ma ormai, e siamo all'ottava di campionato: zero goal fatti.

Per la gara di oggi contro il Bastia che ha vinto più che meritatamente la partita, da salvare solo i primi quindici minuti nel corso dei quali forse i bianconeri sarebbero potuti passare anche in vantaggio per il resto è stato un monologo biancorosso interrotto solo da qualche lancio lungo dei nostri giocatori che però non ha mai ottenuto giocate determinanti.

Sicuramente tutte le occasioni del Bastia comprese le due reti sono scaturite da grossolani errori di singoli giocatori del Trestina, ma tutto ciò non ne giustifica minimamente la prestazione molto ma molto sottotono di tutta la squadra e non può bastare l'assenza di Lorenzo Belli, importantissimo per questo modulo, a giustificare la sconfitta.

Molto potrebbe aver pesato la rete nel recupero dei primi 45 minuti, quando ormai la testa era negli spogliatoi, ma il Bastia aveva già sfiorato il goal in un paio di occasioni e la rete era nell'aria.

Qualcosa di più si è visto dopo le sostituzioni, ma ormai era tardi, eravamo già sul 2-0 e il recupero era difficile se non impossibile, infatti non è bastata le rete di ottima fattura di Fumanti a farci agguantare il pari.

Speriamo solo che sia stato un incidente di percorso perché non può essere questa la squadra che, seppur sconfitta, abbiamo visto ad Albano Laziale e a Foligno.