23°esimo Memorial Roberto Lorentini : Sangiovannese vs Tuscar 1 – 0

05.05.2019 12:54 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
23°esimo Memorial Roberto Lorentini : Sangiovannese vs Tuscar 1 – 0

Sangiovannese vs Tuscar 1 – 0

Sangiovannese : Barberini, Dei, Pestelli, Matteini, Bindi, Dolfi, Nannini, Focardi, D'Amico, Landini, Innocenti. All. Matteo Dossini. A disposizione : Della Corte, Ghiori, Amato, Scielzo, Edoardo Bigazzi, Perrotti.

Tuscar : Rossi, Mario Copa, Pistocchi, Cocci, Savini, Matteo Bigazzi, Liri, Cartocci, Spinella, Tofi, Traore. All. Gianni Mattesini. A disposizione : Casucci, Fanini, Matteo Copa, Cani, Stan, Dei.

Arbitro : Sig. Marco Pais della sezione di Arezzo.

Marcatore : pt 15' D'Amico.

Altra bella partita, al 23°esimo Memorial Roberto Lorentini, dove si è visto bel gioco, due squadre determinate che si sono affrontate con decisione, però, sempre all'insegna del fair play e lo spettacolo e le emozioni, non sono certamente mancate. Dove le due difese danno l'impressione di avere ragione, sugli attaccati avversari. Fino al 15°esimo, quando su un traversone, in area, sbuca la testa di D'Amico anticipa tutti e spedisce il pallone ad insaccarsi sotto la traversa, dove Rossi, non ci può arrivare e mettere a segno in questo modo, il gol partita. Tuscar che accusa il colpo e D'Amico, si rende ancora pericoloso, chiude tempestivamente Savini e sventa il pericolo. Sangiovannese, ancora pericolosa, con Nannini, su calcio piazzato, però, il numero sette azzurro, non inquadra la porta. La Tuscar cerca di reagire con una combinazione Liri – Spinella, però, il centravanti è in ritardo sulla chiusura della triangolazione e l'opportunità sfuma. Il tempo si chiude, con la Sangiovannese, ancora pericolosa sotto porta, quando guadagna una mini serie di calci d'angolo e Innocenti, trova la deviazione aerea, da sotto misura e Rossi, con la punta delle dita, alza la sfera sopra la traversa. Poi è la volta di D'Amico a cercare la conclusione angolata, Rossi, si distende ed annulla la prodezza dell'avversario. La ripersa si apre con una Tuscar che ritorna in campo, più determinata e sorretta dalla regia di Cocci, guadagna una certa supremazia territoriale. La Sangiovannese, naturalmente ha il merito di non lasciarsi chiudere e ne guadagna la partita che registra diversi capovolgimenti di fronte e Nannini, sugli sviluppi di un'azione manovrata, impegna Rossi. Ancora Sangiovannese in avanti e Focardi da buona posizione costringe Rossi, sempre reattivo, ad alzare il pallone sulla traversa. Naturalmente l'undici di Mister Gianni Mattesini non resta a guardare e il finale ti tinge di amaranto, con la Tuscar che in tre occasioni, sfiora il pari. Prima Cani impegna Barberi che si salva in due tempo, poi, sempre il numero quindici amaranto, si mette in mostra con una conclusione in diagonale che finisce a lato, di poco. L'ultima emozione, la regala Cocci, sempre a sostegno del reparto avanzato, il centrocampista cerca e trova, lo scambio con un compagni e conclude a botta sicura, con il pallone che termina sull'esterno della rete e regala solo l'effetto del gol.