Campionato Juniores Under 19 : Rassina Vs Tegoleto 1 a 0

19.11.2022 20:20 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Rassina
Campionato Juniores Under 19 : Rassina Vs Tegoleto 1 a 0

Rassina Vs Tegoleto 1 a 0

RASSINA: Caddeo D., Giorgioni, Pietrini, Ciabini, Landini, Versari P., Andreini, Dattile (61’ Bergamaschi) Bacanu, Goretti, Parisi
A disposizione: Versari E., Vagnoli, Jabbi. All. Massimiliano Giorgioni

TEGOLETO: Sacconi, Fratini, Mele, Lapisti, Menchetti, Cassioli, Nser, Polvanesi, Minucci (59’ Acquisti), Saputo, Perugini (20’st Zoi)
A disposizione: Bracciali, Fabiani, Galastri, Spadini, Finocchi , Baldi, Gradassi. All. David Tavanti

Arbitro: Gabriele Santoro sez. Arezzo

Reti:  Bacanu 48’

RASSINA : Il Rassina torna alla vittoria superando il Tegoleto per 1 a 0 grazie ad una rete messa a segno da uno “scatenato” Bacanu, autore assieme ai compagni di una prestazione molto intensa e frutto di una determinazione che è stata il “leit motiv” di tutto l’incontro. Di fronte un Tegoleto, squadra solida e coriacea che per il primo tempo tiene il campo molto bene giocando a viso aperto contro i padroni mai apparsi comunque in difficoltà. Dopo un primo tempo terminato a reti inviolate, nella ripresa il risultato si sblocca al 48’ grazie al goal di Bacanu che finalizzqa una azione partita da Giorgioni che poi verticalizza su Andreini il cui tiro cross viene respinto corto da Sacconi che mette il centravanti locale nelle condizioni di ribadire la sfera in rete da centro area. Una rete che serve a dare fiducia alla squadra biancoverde (verde oro per l’occasione) che poi ha anche altre  occasioni per rimpinguare il bottino al 70’ con la traversa colpita da Andreini e poi all’84’ con Ciabini che davanti al portiere manda il pallone sopra la traversa. Nel finale altre due belle occasioni per il Rassina all’89’ con una botta di Andreini dalla trequarti che trova la pronta risposta del portiere che devia in angolo . Sugli sviluppi Bacanu intercetta il pallone e lo manda in rete ma l’arbitro inspiegabilmente annulla per perdita di tempo di chi calcia l’angolo (inspiegabile!!!). Tutto sommato quindi il Rassina conquista meritatamente l’intera posta in palio soprattutto grazie ad una ripresa  dove il Tegoleto non riesce a prendere le misure e a replicare quanto di buono fatto vedere nel corso del primo tempo giocato alla pari dei casentinesi e nel corso del quale ha anche provato ad impensierire Caddeo che comunque non ha mai corso grossi problemi.

Ma veniamo alla cronaca. Si fa vivo per primo il Tegoleto al 4’ grazie ad una punizione dalla trequarti sinistra di Saputo che spedisce il pallone verso la porta centralmente tra le braccia del portiere. Un minuto dopo è il Rassina a creare una buona opportunità con una azione di Bacanu sulla fascia sinistra che si conclude con un tiro respinto da Sacconi. Il pallone poi arriva ad Andreini che tira quasi a botta sicura ma la difesa respinge e la sfera arriva poi a Bacanu che dal limite non  inquadra però la porta. Al 7’ Pietrini dalla trequarti destra tira costringendo Sacconi a distendersi verso il palo destro evitando la capitolazione. Poi è il Tegoleto ad intensificare le proprie azioni offensive. Al 20’ Saputo batte una punizione una bella punizione ma Caddeo non si fa sorprendere e para con sicurezza.  Due minuti dopo è Nser che con una bella progressione sulla fascia destra si libera di due avversari e poi scocca un tiro che viene intercettato dalla difesa che respinge verso la zona centrale del campo. Al 31’ ancora i biancorossi si fanno vivi con Fratini che da sinistra appoggia il pallone a Polvanesi il cui cross però si perde sul fondo senza che alcun compagno possa intervenire. Al 40’ il Rassina con Goretti impegna dalla trequarti Sacconi che respinge e sul pallone si avventa Bacanu fermato per fuorigioco. Nel finale di tempo buona incursione di Versari che si invola sulla fascia destra e manda il pallone a centro area dove però la difesa biancorossa intercetta evitando l’intervento di Goretti.

Comincia la ripresa ed il Rassina parte subito con il piglio giusto. Al 48’ Giorgioni esce bene dalla fase difensiva e lancia Andreini che effettua un tiro cross  che l’estremo difensore respinge corto. Sul pallone arriva Bacanu che anticipando tutti lo ribadisce in rete. Ancora Bacanu al 53’, lanciato sulla sinistra tira ma trova Sacconi pronto ad impedire il raddoppio. Dieci minuti dopo Goretti si insinua bene nelle maglie difensive biancorosse ma il suo tiro è respinto da un difensore. Grande occasione per gli ospiti al 66’ con Saputo che si libera di due avversari e poi angola il tiro mandando il pallone  sul  palo destro grazie anche a Caddeo  che  con le punte delle dita impedisce il pareggio agli ospiti. Rassina vicino al raddoppio al 70’ con una traversa colpita da Andreini che manda il pallone dalle parti di Goretti che lo manda di poco sopra la traversa. All’84’ Andreini manda un ottimo pallone a centro area ma Ciabini da ottima posizione spedisce sopra la traversa. Nel finale di partita all’89’ Andreini scocca una gran botta che manda il pallone all’incrocio dove arriva Sacconi che lo manda in angolo. Sugli sviluppi Bacanu si inserisce bene e ribadisce in rete ma l’arbitro inspiegabilmente annulla  impedendo così il raddoppio e la meritata doppietta personale. La gara non fornisce altre emozioni ed il Rassina così incamera tre punti meritati per incrementare la propria classifica.