Il San Giobbe Chiusi ufficializza il DS Giulio Iozzelli

Il San Giobbe Basket Chiusi sa pensare in grande e muove il primo passo verso il suo nuovo futuro raggiungendo l' accordo con Giulio Iozzelli, in qualità di Direttore Sportivo.
20.06.2020 17:26 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Il San Giobbe Chiusi ufficializza il DS Giulio Iozzelli

La firma è arrivata questa mattina (20 Giugno 2020) a conclusione di una trattativa che andava da qualche settimana, con il Club Chiusino ormai lanciato a pensare in grande.

Ormai è questione di giorni per conoscere le linee guide della LNP nel riformulare il riposizionamento dei Club di A2 e di serie B e valutare eventuali ripescaggi per definire il quadro generale dei prossimi campionati di Basket e, sulla base di queste prospettive il neo DS Giulio Iozzelli è da considerarsi a tutti gli effetti l' uomo giusto, al posto giusto.

Infatti da fonti bene informate il Ds è già al lavoro su due fronti, nelle sedi più opportune e far valere la prima posizione del San Giobbe Basket Chiusi, in serie C Gold, al momento della sospensione dei campionati e valutare le prossime scelte da fare per potenziare la squadra a livello tecnico, valorizzando allo stesso tempo il Settore Giovanile del Club bianco rosso.

Le prime parole del DS Giulio Iozzelli, dopo l' incontro con il Presidente Giuseppe Trettel e ripresa dalla pagina on line del San Giobbe sangiobbebasket.it :” Un’ opportunità nata da qualche tempo dalla proposta di Federico Casarin (presidente della Reyer) – queste le prime parole di Giulio Iozzelli. Chiaramente ci ho ho riflettuto molto, mi sono chiesto se fossi o meno la persona giusta per questo incarico. Nella scelta mi ha aiutato la consapevolezza della volontà che Reyer e San Giobbe hanno di costruire una squadra di riferimento per il territorio e un bacino per favorire la crescita di Venezia. Un progetto stimolante al quale è legata a doppio filo la serietà della proprietà – prosegue Iozzelli. Entusiasmo e serietà che ho percepito anche nelle figure dei dirigenti chiusini Giuseppe Trettel e Marco Cortellessa”.