Serie D : Figline- Vivi. Sansepolcro 2-0

26.02.2024 22:43 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: almanaccocalciotoscano.it
Serie D : Figline-  Vivi. Sansepolcro 2-0

Figline - Vivi. Sansepolcro 2-0

FIGLINE: Pagnini, Malpaganti (46’ Bonavita), Simonti, Dema, Sabatini, Ficini, Saccardi (81’ Banchelli), Sesti, Bruni, Cavaciocchi (66’ Zellini), Zhupa.A disp.: Conti, Fiore, Le Brun, Costantini, Iaiunese, Masini. All.: Stefano Tronconi.

VA SANSEPOLCRO: Distasio, Mezzasoma, Fremura, Della Spoletina, D’Angelo (79’ Gorini), Borgo, Piermarini (57’ Buzzi), Fracassini (79’ Pauselli), Pasquali (57’ Gennaioli), Ferri Marini, Mariucci (57’ Essoussi).A disp.: Patata, Guarracino, Brizzi, Giorni. All.: Marco Bonura.

ARBITRO: Guglielmo Noce di Genova, coad. da Crisafuli e Colella di Imperia.
RETI: 15′ Sesti, 48′ Sabatini
NOTE: Ammoniti Piermarini, Malpaganti, Bruni, Borgo, Dema, Pagnini, Essoussi, Sabatini, Bonavita, Mezzasoma. Spettatori 530 circa. Recupero 0’+4’. Angoli 2-4.

Grazie a due splendide reti di capitan Sesti e di Sabatini, il Figline conquista altri punti di platino e si posiziona nella parte sinistra della classifica. Match tosto quello andato in scena al “Del Buffa” con un Sansepolcro in striscia positiva da nove gare. Figline orfano di Diarra e Torrini ma che, nonostante il gran pressing ospite, azzanna la gara al quarto d’ora. È Davide Sesti a siglare l’1-0 dopo un lavoro al bacio sull’asse Bruni-Zhupa. Tripudio in tribuna e Sansepolcro che stenta a reagire. Con il passare dei minuti i ragazzi di mister Bonura escono dal guscio e provano a raddrizzare la gara ma i tentativi di Ferri Marini e Piermarini sono ben arginati da Pagnini.

Dopo la pausa, Bonavita rileva Malpaganti e sugli sviluppi di un calcio di punizione Sabatini incorna in rete la rete del raddoppio. La contesa s’innervosisce, fioccano le ammonizioni ma il Sansepolcro non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. I locali controllano, le forze fresche dalla panchina aiutano Tronconi che sceglie bene e il Figline sfiora il 3-0 in almeno quattro circostanze con Bruni, Zellini, Saccardi e Bonavita. Finisce cosi con un 2-0 che certifica quota 36 in classifica e una distanza di sicurezza ragguardevole dalla zona playout. E con i risultati odierni impossibile non dare un’occhiata anche a chi precede i gialloblù in classifica, perché se è vero che la forza di questo gruppo è mantenere i piedi per terra, è anche vero che la tifoseria valdarnese merita di sognare qualcosa di grande. Domenica Figline in quel di Grosseto, Sansepolcro pronto a ricevere il Cenaia.