Campionato di Prima Categoria : Subbiano vs Olmoponte Arezzo 1 - 0

21.11.2021 21:18 di Antonio Bruno   vedi letture
Campionato di Prima Categoria : Subbiano vs Olmoponte Arezzo 1 - 0

SUBBIANO vs OLMOPONTE  1 - 0 

SUBBIANO: Lancini, Mannelli M., Mannelli A.,Gisti. Frijo, Undini, Falsini, Daveri, Terzi, Rubechini, Ruggeri. A disposizione : Lottini, Menchini, Gjoka, De Paola, Cini, Pallanti, Grappolini. Allenatore :  Dimitri Bronchi

OLMOPONTE: Casini, Fiore,Arturi, Bartolini, Lucci, Gallorini, Resti, Gjolekaj, Buoncompagni, Gori, Pecorelli. A disposizione : Mattani, Scricciolo, Pajo, Peruzzi, Sorini, Castellucci, Talladira. Allenatore : David Nofri

Marcatori :  55' Rubechini 

Il Subbiano di Mr Bronchi, con il minimo sforzo incamera i tre punti in palio e mantiene a distanza le rivali; l'Omoponte, mai sottomessa,  tiene sempre in tensione la blasonata  formazione e, nella  fase finale,  ha l'opportunità di pareggiare con Bartolini e Buoncompagni: un incontro disputato con intensità ed impegno.  La corazzata basso-casentinese, con una difesa granitica ed un centro-campo da categoria superiore, ha spinto sin dall'inizio gli avversari nella propria metà campo finalizzando con un micidiale bolide da distanza siderale di Rubechini, trovando così l'unica rete della vittoria,  e poter  poi controllare  gli avversari, che non si sono mai arresi, sino ai titoli di coda.  Si parte  subito con il baricentro dei locali  proiettato in avanti alla ricerca del vantaggio ma  l'unica vera azione arriva al 25' con Rubechini che si fa parare in tre  interventi provvidenziali e consecutivi  da Casini che annienta  le velleità dei giallo-blu.

La seconda parte dell'incontro i locali spingono nell'acceleratore e trovano al 10' la preziosa rete  di Rubechini con la possente rasoiata dalla  tre-quarti; la reazione degli aretini  si infrange nella coesa ed insuperabile barriera difensiva e solo nella fase finale,  prima Gori all' 85', che parte da metà campo superando l'intero comparto difensivo ma si fa ipnotizzare dal bravo Lancini che spreca banalmente la conclusione,  poi, nel recupero e' Bartolini a non chiudere a rete la facile occasione e per ultimo sul fischio finale  Buoncompagni  a conclusione di una gigantesca mischia in area spara alto una facile conclusione: una beffa sicuramente per la valida capoclassifica Subbiano, un punto, eventualmente  conquistato con tanto sudore ed altrettanta fatica dagli Amaranto.

Arbitraggio oculato ed autorevole; al fischietto aretino che  oggi ha fatto poca strada, gli auguriamo percorsi molto più lontani e blasonati.