Campionato Juniores Nazionale : Grassina vs Correggese 3 - 1

13.10.2019 00:09 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Grassina
Campionato Juniores Nazionale : Grassina vs Correggese 3 - 1

Grassina vs Correggese 3 - 1

GRASSINA (4-3-3): Basile, Previtera (77’ Manetti), Tempestini, Marconi, Vannini (72’ Trincia), Cavaciocchi (80’ Di Biasi), Alfarano, Gargano, Marino, Manecchi (70’ Zappulla), Rosi (62’ Ieri). A disp.: Bertini, Brestolini, Magnolfi, Lombardi. All.: Gianni Morrocchi.

CORREGGESE (4-4-2): Nicolosi, Abruzzese (46’ Iori), Bottoni, Casarini, Bondavalli (20’ Bagni), Farinon, Malavolti, Frontera (62’ La Pera), Pedrazzoli, Venuta (46’ Bozzi), Ferrari (55’ Randazzo). A disp.: Lusetti, Ligabue, Yabre, Tirelli. All.: Giorgio Gherardi.

ARBITRO: Golfieri di Prato, coad. da Venturi di Arezzo e Luzi del Valdarno.

RETI: 4’ Rosi, 9’ Gargano, 90’ Di Biasi, 92’ Malavolti.

NOTE: Ammoniti Cavaciocchi, Casarini, Pedrazzoli, Iori, Bozzi. Tiri in porta 6-2. Tiri fuori 6-5. Angoli 11-4. Fuorigioco 3-2. Recuperi 0’+4’.

Riscatto! Gli Juniores rossoverdi si rifanno immediatamente dopo la sfortunata trasferta di Bologna, battendo per tre reti a uno la Correggese al Pazzagli. La gara appare indirizzata fin dalle primissime battute, se è vero che il risultato si sblocca già al 4’: Marino è bravissimo a rubare palla a Bondavalli, prima di mettere in mezzo per l’intelligente velo di Manecchi che lascia spazio al tap-in di Rosi: 1-0. Al 9’ è già tempo di raddoppio con Gargano che riceve palla appena dentro l’area e col sinistro la mette all’incrocio. Il Grassina, dopo la fiammata iniziale, amministra saggiamente, sfiorando il terzo gol con Rosi (destro largo di poco) e Marino (alto da buona posizione). La Correggese si limita a provare da fuori con il tentativo di Frontera che non trova lo specchio.

Nella ripresa i rossoverdi confezionano due grandi chances: prima Manecchi incorna a botta sicura, ma trova la strepitosa parata di Nicolosi, poi, sul susseguente corner, il colpo di testa di Tempestini finisce fuori per questione di centimetri. Gli ospiti, passato lo spavento, si affacciano per la prima volta dalle parti di Basile al 50’ con Iori, ma il portierone di casa è reattivo e si tuffa alla propria destra, deviando in angolo. I rossoverdi hanno forse il leggero demerito di non chiudere immediatamente i conti, lasciando una decina di minuti di gioco agli emiliani: al 73’ Pedrazzoli prova ad approfittare di un’uscita di Basile e calcia, mentre poco dopo Bottoni controlla e si gira, ma a lato. A questo punto il Grassina alza nuovamente il ritmo e trova la rete che fa calare il sipario sul match: una splendida progressione di Marino sulla sinistra culmina nel cross al bacio per il nuovo entrato Di Biasi che, di testa, sigla il suo primo gol in campionato con il Grassina. Nel finale c’è tempo soltanto per la punizione di Malavolti che fissa il risultato sul definitivo 3-1. È un weekend che porta solo buone notizie per mister Morrocchi: il suo Grassina vince, convince e soprattutto accorcia le distanze dalle capoliste Prato e Scandicci (distanti ora solo un punto). E sabato prossimo c’è proprio Scandicci-Grassina…