Campionato di Promozione : Audax Rufina – Cortona Camucia 2 – 1

10.11.2019 22:46 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Cortona Camucia, Stefano Bertini
Campionato di Promozione : Audax Rufina – Cortona Camucia 2 – 1

Audax Rufina – Cortona Camucia 2 – 1 

Audax Rufina: Onasini, Sequi, Galantini, Palazzo, Cocchi, Gori, Giordani (Boninsegni), Chirici, Milanesi ( Bourezza M. ), Giannelli, Parrini (Somigli M.)A disp.: Eletti, Bartolozzi, Somigli A., Tognaccini, Viciani, Bourezza I. Allenatore: Paolo Milanesi

Cortona Camucia: Caneschi, Zampina ( Franchi ), Pilleri, Rossi Barbagli, Nandesi M. ( Petica ), Lombardi ( Duri ), Montagnoli, Terzi, Ceccagnoli, Nandesi G. ( Polvani ). A disp.: Marianelli, Salvi, Sgaragli, La Terza, Tammariello. Allenatore: Andrea Laurenzi

Arbitro: Sig. Masi della Sez. di Pontedera Assistenti: Sig. ri Misson e Napolano delle Sez. ni di Prato ed Empoli

Marcatori: 14’ Milanesi ( AR ), 65’ Ceccagnoli ( CC ), 75’ Palazzo ( AR )

Probabilmente, un risultato di parità avrebbe rispecchiato meglio l’ andamento della gara, soprattutto per quanto fatto vedere dal Cortona Camucia nel secondo tempo, ma alla fine a spuntarla sono stati i giocatori di Milanesi che dopo solo un minuto vanno vicini al goal, ma Caneschi è bravo a respingere una conclusione dalla sinistra di un attaccante bianconero. La prima frazione di gioco è favorevole ai padroni di casa, con i ragazzi di Laurenzi che non sempre dimostrano la necessaria lucidità. Nonostante un primo tempo sottotono, due sono le occasioni costruite dagli ospiti: al 6’, Ceccagnoli da dentro l’ area conclude di sinistro, ma la conclusione termina di poco a lato. Al 14’, però, i padroni di casa passano in vantaggio con Milanesi che da dentro l’ area, con una bella conclusione a giro, batte inesorabilmente Caneschi che al 24’ è bravo a deviare in corner una punizione di Giannelli. La seconda occasione per l’ undici cortonese si ha al 30’ quando Terzi, approfittando di un disimpegno errato della difesa fiorentina, si invola verso l’ area, ma il suo diagonale fa la barba al palo. Al 44’, padroni di casa vicinissimi al raddoppio: Caneschi è bravo a smanacciare un cross insidioso dalla destra, il pallone viene raccolto da Giannelli che da fuori area conclude a botta sicura, ma un difensore arancione salva poco prima della fatidica linea bianca.

Gioca con altro piglio la squadra di Laurenzi nella ripresa che, pur non creando clamorose occasioni da goal, chiude la squadra fiorentina costantemente nella sua metà campo, concedendo rarissime ripartenze. Conseguenza di ciò è il pareggio realizzato da Ceccagnoli al 65’ con una bella girata di sinistro da dentro l’ area che non lascia scampo ad Onasini. Sulle ali dell’ entusiasmo, i cortonesi provano a spingersi in avanti per vincere la partita, ma in una delle rare ripartenze della ripresa, l’ Audax Rufina segna il goal decisivo a quindici minuti dalla fine con Palazzo che, con un diagonale rasoterra, dalla destra, supera Caneschi per la seconda volta, sancendo il due a uno finale. A nulla valgono gli inserimenti, nel finale di forze fresche. Il risultato non cambierà più, con i fiorentini che salgono a venti punti, mentre i cortonesi restano ancorati a diciassette.