Francesco Pianigiani analizza la crescita della Terranuova Traiana

16.06.2021 17:43 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Francesco Pianigiani
Francesco Pianigiani analizza la crescita della Terranuova Traiana

Rien ne va plus al Mario Matteini. Il Terranuova Traiana scioglie le righe della prima squadra giovedì sera con l’ultimo allenamento della stagione 2020-2021, a cui seguirà la rituale cena finale nei locali societari dello stadio comunale Mario Matteini di piazza generale Felice Coralli a Terranuova Bracciolini.

Il club del presidente Mauro Vannelli ha toccato il punto più alto della storia del calcio terranuovese. Dopo aver vinto il campionato di Promozione 2018-2019, unito alla finale della Coppa Italia di categoria, il Terranuova Traiana, chiuso la passata stagione al terzo posto il suo primo storico campionato di Eccellenza, ha terminato le sue fatiche finendo seconda nella stagione regolare del girone B del campionato regionale di Eccellenza Toscana. Sul più bello poi è arrivata la sconfitta, in una torrida domenica di metà giugno davanti al pubblico amico del Matteini, contro una Fortis Juventus corsara per 3-1 dopo i tempi supplementari (1-1 al 90’) nella semifinale in gara unica dei playoff. Un match dannatamente maledetto per Sacconi e compagni, a cui sarebbe bastato un pareggio al 120’ per passare il turno.

Il team di Marco Becattini ha visto spezzarsi domenica scorsa, dopo 18 gare, la striscia di risultati utili consecutivi. I terranuovesi infatti non andavano k.o. dal 15 dicembre 2019 (549 giorni tutto compreso) quando uscirono sconfitti 4-1 al Matteini contro il Badesse. Da allora 10 gare ufficiali senza perdere nella passata stagione: 6 vinte e 4 pareggiate, e 8 in questa (al netto di quelle cancellate di settembre/ottobre): 5 vittorie e 3 pareggi. Terranuova Traiana che ha chiuso imbattuto la stagione regolare a quota 18 punti (8 in casa e 10 fuori), a 4 lunghezze dalla capolista Poggibonsi, grazie ad un rollino di marcia fatto di 5 vittorie e 3 pareggi, 16 gol fatti (6 in casa e 10 fuori) e 5 subiti (3 al Matteini e 2 in trasferta): migliore attacco e migliore difesa del girone B al pari con il Poggibonsi. Tra i bomber biancorossi spicca su tutti Gioele Zellini (esterno sinistro, classe 2000, dall’Aglianese) arrivato a marzo e capace, playoff compresi, di andare a segno 3 volte, così come Lorenzo Betti, poi 2 centri di Adami (uno su rigore), Bega (2 su rigore), Taflaj, e Vestri, uno di Marzi, Sacconi e Cioce. Al Matteini 2 pareggi per 1-1 con Colligiana alla prima giornata e Poggibonsi alla quarta e 2 vittorie, 1-0 con Valdarno FC alla sesta e 3-1 contro il Firenze Ovest all’ottava. In trasferta 3 vinte con Signa 2-0 alla terza, Fortis 2-0 alla quinta, Pontassieve 4-0 alla settima e una pareggiata 2-2 all’Antella alla nona ed ultima giornata. Quest’ultimo senza ombra di dubbio il rammarico più grosso per il team del direttore sportivo Nicola Del Grosso. Una vittoria infatti in via di Pulicciano avrebbe spedito il Terranuova Traiana direttamente alle Due Strade di Firenze, tagliando grazie alla forbice di 6 punti sulla terza la semifinale playoff. E se playoff sono è proprio grazie alla Becattini band unica capace di portare via punti alla capolista Poggibonsi che se avesse fatto filotto (24 punti su 24, anziché com’è stato 22 su 24), sarebbe andata direttamente in Serie D senza passare dai playoff. Adesso il meritato riposo dopo una lunga e difficile stagione, iniziata il 22 agosto, dopo 169 giorni di stop forzato causa prima ondata Covid-19. Poi fermata a fine ottobre e ripresa ad inizio marzo con un rigido e scrupoloso protocollo, conclusa il 13 giugno senza intoppi di alcun tipo, sotto la direzione generale di Simone Finocchi. Dalla settimana prossima si inizierà a programmare la prossima stagione che inizierà formalmente giovedì primo luglio. Il diesse Nicola Del Grosso e il suo staff sono già pronti. Per il Terranuova Traiana sarà la terza stagione consecutiva nel massimo campionato dilettantistico regionale.

Questi i quadri del Terranuova Traiana 2020-2021

STAFF TECNICO

Direttore sportivo: Nicola Del Grosso

Team manager: Donello Resti

Accompagnatore ufficiale: Massimiliano Meucci

Allenatore: Marco Becattini

Collaboratori tecnici: Vanni Righi – Lorenzo Rovai – Stefano Tronconi

Preparatore portieri: Nico Gronchi

Preparatore atletico: professor Alessandro Staderini

Fisioterapista: dottor Carlo Vigorito

Nutrizionista: dottoressa Beatrice Molinari

LA ROSA

Portieri: Vanni Burzagli (classe 1990), Alberto Pellegrini (1998).

Difensori: Tommaso Artini (2001), Alessandro Bega (1994), Marco Meazzini (2000), Lorenzo Neri (2001), Niccolò Noferi (2002), Matteo Panzieri (2003), Matteo Tomberli (1995), Gioele Zellini (2000).

Centrocampisti: Diego Chioccioli (2000), Jacopo Cioce (1998), Leonardo Filippo Conteduca (2002), Fabio Giusti (2003), Nicola Marzi (1992), Andrea Massai (1995), Miro Mattesini (1992), Redian Ormeni (1992, nuovo), Lorenzo Sestini (2002), Niccolò Rotesi (2002).

Attaccanti: Cristiano Adami (1999), Lorenzo Betti (1997, nuovo), Alessio Sacconi (1993), Irisjan Taflaj (1994), Manuel Vestri (1996).