“INTRA TEVERO et ARNO” Edizione 2019 Presentata da Carlo Benucci

19.07.2019 18:50 di Antonio Bruno   Vedi letture
“INTRA TEVERO et ARNO” Edizione  2019 Presentata da Carlo Benucci

Si è svolta Domenica 30 Giugno la XXXVI  Intra Tevero et Arno,  maratona amatoriale organizzata dalla Sezione Aretina A.Pignattelli cui hanno preso parte oltre 50 atleti in rappresentanza dei 5 Comuni toccati dalla manifestazione: una delle più riuscite sotto l’aspetto organizzativo e  di partecipazione, per l’impegno sempre piu’ crescente del Gruppo Casentinese della “Podistica Runing” di Rassina  inserendo nuova linfa  giovanile all’evento, fiore all’occhiello dei Veterani Aretini, cui attribuiscono un alto valore simbolico di unione, rispetto e fraterna amicizia.  Con impegno sportivo  gli atleti  si sono alternati nei tornanti verdeggianti delle foreste Casentinesi in luoghi incontaminati e intrisi di storia, arte, cultura e religiosita’, scambiandosi  le borracce contenenti acqua dell’Arno da gettare al termine,    dal ponte romanico di Pieve S.S., congiungendosi a quelle del Tevere, per raggiungere, dopo un tortuoso percorso,  Roma, Caput-Mundi, quale forte e significativo segnale di Unione nazionale. Gli atleti aretini si sono ritrovati ufficiosamente  alle ore 8.00 sul Sagrato della Cattedrale richiamati dallo squillo dell’immancabile “TROMBA”  di Edo Bonucci che ha dato il commovente e coinvolgente inizio all’evento, con  Mons. Alvaro Bardelli, il Parroco degli aretini, che   ha impartito la rituale benedizione preceduta dal beneaugurante augurio di “rientrare tutti in perfetta salute”; dopo il saluto del Delegato-CONI Prof.Giorgio Cerbai, l’Assessore allo Sport Tiziana Nisini ha dato, con il “Tricolore”,  il Via da Arezzo al  nutrito Gruppo, destinazione Rassina, attesi  per le  8,45, con un rigenerante buffet offerto dagli amici Casentinesi:  cordiale saluto del Sindaco  Remo Ricci, di recente nomina, che ha dato ufficialmente il Via  alla XXXVI Edizione della “Intra Tevero et Arno”,  indossando la fascia tricolore.  

Componevano la lunga lista di partecipanti i seguenti Atleti:   Zanini Alessandro, Zanini David, Alex Cani, Pignattelli Jacopo, Pignattelli Aimone, Severi Beniamino, Mazzi Mario, Bartalucci Aldo; la lunga Delegazione Arbitrale AIA Sez. Arezzo, accompagnati dal Segr. Giancarlo Chiappini, Christian Gambineri, Lorenzo Gori, Diletta Cucciniello, Juri Gallorini, Ginevra Giovanili, Ennio Cerbasi, Marco Liberatori, Marco Pais; per il Casentino: Filippo Del Buono, Alessandro, Oretti, Antonio Martino, Jiqu Kataljn Julian, Luigi Matini, Marco Matini, Claudio Cariaggi, Pasquale Romano, Nadia Conti, Luca Piantini,Luca Celli, Marco Mennanna, Eugenio Baldassarri,  Filippo Fanfani, Elisa Fanfani, Emma Fanfani, Alberto Buzzichini, Rodolfo Carrabetta, Nicola Canterini, Eleonora Checcaglini, Marina Zoccola, Antonio Zoccola  .

La Carovana, scortata in tutto il percorso dalla vigile ed esperta presenza  dei Carabinieri e  seguita dal Pronto Soccorso della  Misericordia di Pieve S.S.  cui vanno i più sentiti ringraziamenti della Sezione Aretina  dei Veterani, ha fatto sosta al Monumento ai Caduti  a Chiusi della Verna, deponendo la canonica corona d’alloro, iniziando quindi la rilassante e defaticante discesa nel versante tiberino verso Pieve S.S., dove a fare gli onori di Casa  è stato il neo-eletto Sindaco  Claudio Marcelli che ha ufficializzato lo svuotamento delle borracce contenenti acqua dell’Arno sui flutti del Tevere terminando la suggestiva e simbolica cerimonia   evocante sentimenti di unione, fratellanza ed amicizia tra i Popoli.

Al termine, Pranzo Sociale servito negli accoglienti locali dell’Istituto Omnicomprensivo Fanfani-Camaiti, con  la consegna agli Atleti delle strameritate medaglie e diplomi di partecipazione alla edizione 2019 della Intra Tevero et Arno, con l’augurio  di un provvido ARRIVEDERCI alla Edizione  N. XXXVII nel 2020.

Un particolare ringraziamento ai 5 Comuni toccati dalla annuale manifestazione per l’ospitalità ed assistenza  fornita nella preparazione e realizzazione della medesima

UNIONA NAZIONALE VETERANI DELLO SPORT SEZIONE DI AREZZO,

Carlo Benucci, Presidente