La Chimera Nuoto forma i nuovi istruttori di nuoto in terra d’Arezzo

Da sabato 2 novembre parte il percorso di formazione per insegnare nelle Scuole Nuoto Federali. Il Comitato Regionale della Fin ha assegnato l’organizzazione alle piscine di Arezzo e Montevarchi
11.10.2019 15:56 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
La Chimera Nuoto forma i nuovi istruttori di nuoto in terra d’Arezzo

AREZZO – Il palazzetto del nuoto di Arezzo e la piscina comunale di Montevarchi uniscono le forze per far crescere una nuova generazione di tecnici. Le due strutture della provincia sono state scelte dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Nuoto per ospitare il nuovo corso di formazione per Allievo Istruttore che rappresenta il primo step per coloro che ambiscono ad insegnare e ad allenare in questo sport. Il percorso prenderà il via ad Arezzo da sabato 2 novembre e si svilupperà attraverso cinquantasei ore di lezioni teoriche e pratiche fino a domenica 8 dicembre, poi ogni allievo svolgerà cinquanta ore di tirocinio presso una Scuola Nuoto Federale e sarà successivamente atteso dall’esame di abilitazione. Il brevetto conseguito aprirà futuri orizzonti professionali e abiliterà all’insegnamento del nuoto in collaborazione con un Istruttore di Base (il livello superiore all’Allievo Istruttore).

L’organizzazione del corso sarà favorita dalla disponibilità della Centro Sport Chimera, società che gestisce il palazzetto del nuoto di Arezzo, che garantirà l’utilizzo gratuito delle vasche e delle aule della struttura, mentre la Chimera Nuoto si occuperà della didattica. Le lezioni saranno infatti tenute anche dal direttore sportivo Marco Magara che ha ricevuto dal Comitato Regionale la responsabilità di curare un argomento centrale quale “Attività didattica in acqua: teoria e pratica”. Al corso potranno partecipare allievi con più di diciotto anni di età e in possesso di buone capacità natatorie che saranno valutate con una prova di ingresso; tra questi, saranno presenti anche alcuni ragazzi cresciuti nel settore giovanile della società aretina che proveranno ora a mettersi alla prova anche come istruttori. «Per la Chimera Nuoto - commenta il presidente Massimo Coli, - è motivo d’orgoglio sapere che tra i docenti regionali scelti per illustrare la nuova cultura dell’acqua della Federazione Italiana Nuoto c’è anche Marco Magara, a conferma della qualità della didattica della nostra scuola nuoto e degli ottimi risultati delle ultime stagioni».