Serie C Gold BASKET MONTALE - DON BOSCO LIVORNO 81-82 dts

Montale sconfitto da Don Bosco sulla sirena dopo un supplementare (81-82)
08.10.2019 23:29 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Libertas Basket Montale
Serie C Gold BASKET MONTALE - DON BOSCO LIVORNO 81-82 dts

BASKET MONTALE - DON BOSCO LIVORNO 81-82 dts

Parziali : 20-32, 35-45, 48-62, 69-69 

BASKET MONTALE: Evotti 6, Risma 34, Zita 3, Gangale 14, Bonistalli 2, Greco, Geromin, Ignarra 1, Becciani ne, Faticanti, Melani, Mati 21. All. Tommaso Della Rosa, Ass. Matteo Marcello

DON BOSCO LIVORNO: Creati 5, Ense 17, Kuuba 7, Bellavista 9, Onojaife 6, Mencherini 24, Mori S. 7, Mori A., Bechi 7, Paoli, Mazzantini, Barzacchi. All. Aprea

L'esordio casalingo non sorride ai biancoblu sconfitti dal Don Bosco Livorno sul filo della sirena dopo un tempo supplementare, a cui Mati e compagni erano arrivati grazie ad una bella rimonta nell'ultimo quarto. L'incontro è stato anche il primo di Andrea Zita in maglia biancoblu, anche se in realtà si tratta di un ritorno visto che il playmaker ha iniziato a giocare a basket proprio a Montale, dove è rimasto fino all'Under 15 per poi passare al Pistoia Basket.
Inizio di gara pessimo per Mati e compagni, che fanno tanta fatica in difesa, con gli ospiti che ne approfittano per segnare 18 punti nei primi cinque minuti, che diventano 32 alla fine del primo quarto, chiuso avanti di 12 punti (20-32). Nel secondo tempino Don Bosco continua a tirare con ottime percentuali da fuori (8/15 da tre a fine gara) e tocca il massimo vantaggio (+18, 23-41). Solo a questo punto arriva la prima reazione di Montale con un parziale di 9-0 avviato da un canestro di Joonas Riismaa. Ancora una gara super per il giovane estone, autore di 34 punti e 14 rimbalzi in 43 minuti giocati.
Il parziale dei biancoblu però si rivela solo un fuoco di paglia perché gli ospiti a metà terzo quarto tornano sul +16. Dopo tre minuti dell'ultimo tempino però prende vita una rimonta inattesa e insperata che porta Montale a pareggiare i conti (64-64) con una tripla di Gangale a due minuti e mezzo dalla fine, poco dopo l'uscita dal campo per falli di Zita. Nel tempo restante Don Bosco si riporta in vantaggio due volte, ma in entrambi i casi arriva l'immediata risposta di capitan Mati, prima con una tripla, poi con una bella penetrazione che fissa il punteggio sul 69 pari e manda le due squadre al supplementare.
L'extra-time inizia bene per i biancoblu, che si portano sul +4 con Evotti e Riismaa, ma dopo il minuto di sospensione richiesto dalla panchina ospite Don Bosco reagisce bene e si riporta in vantaggio, costringendo coach Della Rosa a chiedere ai suoi di ricorrere al fallo sistematico nell'ultimo minuto della gara. L'occasione per dare una svolta all'incontro arriva a 9 secondi dalla fine, quando sul 78-80 Onojaife fa 0/2 dalla lunetta e Riismaa tira giù il rimbalzo difensivo, impostando l'ultima azione offensiva dei biancoblu. Mati si prende la responsabilità del tiro e fa centro dalla lunga distanza per il nuovo vantaggio di Montale (81-80). Sul cronometro però mancano ancora due secondi e gli ospiti rimettono in gioco rapidamente la palla, cogliendo impreparata la difesa dei padroni di casa ed innescando il contropiede di Kuuba, che in terzo tempo realizza il canestro della vittoria per i livornesi.
Adesso Mati e compagni dovranno smaltire rapidamente la delusione per aver solo sfiorato la prima vittoria e prepararsi al meglio per i prossimi impegni, perché già domenica prossima dovranno scendere sul parquet di Chiusi contro una delle formazioni più forti del campionato