Campionato Juniores Under 19 : Rassina vs Tuscar 3 - 0

18.01.2023 14:20 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Rassina
Campionato Juniores Under 19 : Rassina vs Tuscar 3 - 0

RASSINA - TUSCAR 3 - 0

RASSINA – Caddeo, Giorgioni, Parisi(77’Cafaggini), Dattile (46’Ristori), Pietrini, Versari P., Andreini(75’ Ceccherini), Marchini (79’Mbaye), Bacanu, Goretti, Giannini (46’Ciabini). A disposizione Jabbi, Bergamaschi, Landini, Versari E. All. Cristiano Romualdi.

TUSCAR – Capaccii, Teci P.(76’ Bianchini), Magrini(62’Fini), Albiani (52’Kniene), Teci M., Marziali, Fruchi, Izzo(70’Dammato), Polvere(70’Pjetri), Nocentini, Renzoni. All. Gianni Mattesini.

Arbitro signor Francesco Renzoni della sezione di Arezzo.

Reti – Bacanu 9’ Goretti 49’ Bacanu 75’

RASSINA – Il Rassina supera la Tuscar con il punteggio di 3 a 0. A decidere il risultato è stata una doppietta di Bacanu al 9’ ed al 75’ inframmezzata da una rete di Goretti al 49’. Una gara che i padroni di casa tengono ampiamente sotto controllo sin dalle prime battute di gioco ma che gli ospiti interpretano in maniera apprezzabile evidenziando anche delle buone individualità come in assoluto il portiere Capacci autore di ottime parate che hanno limitato il passivo della propria squadra. Una partita che i casentinesi gestiscono in maniera quasi impeccabile con numerose azioni offensive concretizzate con tre reti ma con un bottino che poteva essere anche superiore. Lodevole l’impegno degli ospiti che sino all’ultimo hanno lottato cercando di mettere qualche problema in più ai casentinesi comunque decisamente superiori tecnicamente.

Ma veniamo alla cronaca. Al 2’ il Rassina si rende subito pericoloso grazie ad una incursione di Bacanu che si porta in area e tira quasi a botta sicura con capacci pronto a respingere di piede. La Tuscar replica al 6’ con un cross dalla trequarti sinistra di Renzoni finalizzato di testa da Renzoni con la sfera facile preda di Caddeo. Rassina pericoloso all’8’grazie ad un cross di Parisi per Bacanu il cui tiro finisce però sopra la traversa. E’ la premessa per la rete del vantaggio che arriva un minuto dopo al 9’ con un cross di Giorgioni verso centro area dove Bacanu è pronto a girare il pallone in rete. La Tuscar replica ed al 10’ Polvere si presenta in area casentinese e tira trovando la replica di Caddeo che di piede devia in angolo. Azione dubbia al 21’ quando Giorgioni innesca Bacanu che trattenuto irregolarmente finisce a terra in area ma l’arbitro lascia proseguire. Al 23’ il forte attaccante biancoverde (viola per l’occasione) entra in area e tira con Capacci pronto alla respinta. Ancora Rassina in avanti al 24’ con Marchini che innesca Bacanu che tira bene ma ancora una volta Capacci intercetta il pallone. Alla mezzora si registra una replica degli iguana con Fruchi che da sinistra trova Renzoni il cui tiro però non inquadra la porta . Nella fase finale si gioca prevalentemente nella zona centrale del campo senza particolari azioni da segnalare.

Nella ripresa arriva quasi subito il raddoppio dei padroni di casa. Al 49’su angolo di Andreini si inserisce bene Goretti che salta bene e di testa anticipa Capacci mandando il pallone in rete. Altro pericolo per gli ospiti al 61’quando Andreini va via in progressione sulla fascia destra e dalla trequarti scocca un tiro con la sfera che lambisce il palo alla destra del portiere. Al 64’ Versari verticalizza su Andreini il cui tiro manda il pallone di poco sopra la traversa. Al 75’ il Rassina trova la terza rete. Andreini crossa dalla destra con Capacci che rimane fermo favorendo cosi’ l’intervento del “predator” Bacanu che non ha difficoltà a spedire il pallone in rete. Bella azione di Ristori all’81’ che si beve in velocità gli avversari ma il cui diagonale termina di poco sul fondo. Due minuti dopo ancora il Rassina vicino alla marcatura grazie ad un cross di Ristori che trova Bacanu che colpisce bene di testa con Capacci però che devia in angolo con un tempismo che ne conferma l’ottima prestazione. In pieno recupero al 92’ Ristori entra in area ma non riesce a controllare bene e si porta il pallone sul fondo. Termina qui una gara ben giocata dal Rassina che incamera altri tre punti in classifica al cospetto di una Tuscar che nonostante il passivo ha giocato senza alcun timore reverenziale nei confronti degli avversari.