Coppa Italia di Serie D : Orvietana vs Arezzo 1 – 2

Prova di carattere dell' Arezzo che vince in rimonta ed approda agli ottavi di Coppa, Indiani si affida al turnover.
07.12.2022 18:16 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Coppa Italia di Serie D : Orvietana vs Arezzo 1 – 2

Orvietana-Arezzo 1-2

ORVIETANA: Marricchi, Biancalana, Papale, Brondi, Borgo, Siciliano, Proietti, Rosini, Nicodemo, Di Natale, Mignani. A disp.: Bracaj, Carletti, Frabotta, Omohonria, Guazzaroni, Di Loreto, Bracaletti, Traorè, Tomassini. All.: Fiorucci.

AREZZO: Viti, Settembrini, Bruni, Bramante, Diallo, Castiglia, Foglia, Dema, Zhupa, Scichilone, Stopponi. A disp.: Di Furia, Bianchi, Convitto, Pattarello, Lazzarini, Zona, Pericolini, Gucci, Bonavita. All.: Paolo Indiani.

ARBITRO: Andrea Paccagnella Bologna, coad. da Francesco Colucci Padova e Alex Scaldaferro Vicenza

RETI: 32′ Mignani, 34′ Foglia, 74′ Bramante.

L' Arezzo espugna Orvieto ed approda agli ottavi di Coppa Italia, il Tecnico Indiani come da copione si affida al turnover ed utilizza tre ragazzi della formazione Under 19, prima nel suo girone del Campionato Nazionale.

Schierato sin dal fischio d'avvio Fabio Foglia ed Arezzo che ha un buon approccio alla partita, infatti superata la prima fase di studio è Bramante ad impegnare Marricchi che si fa trovare pronto. Sale la pressione dell' Arezzo e prima Zhupa .. poi Stopponi creano qualche pericolo per la retroguardia bianco rossa .. attenta a neutralizzare e probabilmente nel momento migliore degli amaranto quasi a sorpresa è l' Orvitana a passare, Mignani lanciato in contropiede vince il duello con Scichilone ( probabilmente c'era anche fallo) ed anticipa l' uscita di Viti per mettere a segno il momentaneo vantaggio dei bianco rossi. Naturalmente l' Arezzo non ci stà e gli bastano due minuti per rimettere le cose a posto, combinazione Settembrini – Stopponi e palla che giunge a Foglia che di prima intenzione mette a segno il suo primo gol di questa seconda esperienza in amaranto. Il centrocampista amaranto tenta di ripetersi nel finale di tempo con una conclusione di prima intenzione che Marricchi non trattiene e Diallo viene anticipato al momento di concludere.

Ripresa giocata sotto tono anche perchè i due Mister Fiorucci ed Indiani danno vita alla girandola delle sostituzioni e ci vuole la prodezza di Bramante a mettere a segno il gol che vale la qualificazione dell' Arezzo e lo fa in maniera magistrale, dribbling e conclusione di destro che non lascia scampo a Marricchi. Reagisce l' Orvietana e Viti è costretto agli straordinari ed evitare la capitolazione sulla conclusione di Brondi che costringe il numero 22 amaranto alla presa a terra. In zona tiro si vede anche Bracalenti che costringe Viti ad alzare la sfera sopra la traversa, sul fronte opposto Diallo si divora il tre ad uno, d'avanti a Marricchi da buona posizione non inquadra la porta, questa è l'ultima emozione di un match che regala il passaggio al turno di Coppa successivo all' Arezzo.