Serie C Gold : ASD Valdisieve - Gema Montecatini 68-75

18.10.2021 20:14 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: La Redazione di Sport a Km 0
Serie C Gold : ASD Valdisieve - Gema Montecatini 68-75

ASD Valdisieve - Gema Montecatini 68-75

Parziali: 24-22, 40-39, 52-49, 68-75

Valdisieve: Bartolozzi 4, Cioni 1, Piccini N., Maltomini 15, Pelucchini 18, Occhini 18, Morandi 3, Pilli ne, Sarti ne, Bianchi 4, Municchi 2, Piccini C. 3. Allenatore: Pescioli

Montecatini: Marengo 10, Bruni 13, Zampa, Molteni 8, Spagnolli, Lai ne, Konate, Rasio 19, Neri 17, Leone 2, Cei ne, Ghiarè 6. Allenatore: Del Re

Arbitri: Biancalana e Nocchi

Terza sconfitta consecutiva per i biancoverdi di Pescioli che vengono superati in volata da Montecatini dopo una partita combattuta ed incerta fino alle battute finali; Valdisieve recrimina per non aver saputo dare l’accelerata decisiva nel terzo quarto, per i tanti, troppi, tiri liberi sbagliati, e per un arbitraggio che definire inadeguato è più che generoso.

Partono bene Occhini e compagni, che si portano sul 10 a 2 dopo tre minuti, ospiti bravissimi a reagire e capitalizzare le giocate di Neri, Molteni e Rasio che danno uno scossone alla loro reazione. Valdisieve è trascinata da Occhini e riesce a tenere botta, Montecatino però .. non cede e si rifanno sotto sul finire del primo periodo. Nel secondo quarto Montecatini prende il comando del gioco con Bruni e Rasio, approfittando dei tanti errori dalla lunetta dei biancoverdi , si comincia a giocare punto a punto e Pelucchini riporta avanti Valdisieve, gli ospiti non mollano e con le loro bocche di fuoco, si rifanno sotto e gara che scivola via in maniera equilibrata.

Il terzo parziale vede una Valdisieve tonica che impone il suo ritmo e sembra poter compiere l’accelerata decisiva (50-43 al 23°), ma poi l'attacco biancoverde si blocca completamente e piano piano Montecatini rientra in scia dei padroni di casa sfruttando la maggior fisicità sotto canestro e le disattenzioni difensive di Valdisieve sui giochi a due, L'equilibrio della gara prosegue per metà degli ultimi dieci minuti (58-55 al 35°), prima che due triple consecutive degli ospiti, firmate Ghiarè e Bruni, si abbattano come massi sulla testa dei biancoverdi che accusano il colpo perdendo lucidità in attacco e solidità difensiva, rendendo più facile il successo del quintetto di Coach Marco Del Re.