Campionato di Eccellenza : Sinalunghese vs Poggibonsi 1 - 0

Sinalunghese, vittoria che vale doppio: battuto 1-0 un ostico Poggibonsi, la vetta è a -2. Guadagnati tre punti sulle Badesse, sconfitte in casa dalla Baldaccio Bruni
23.02.2020 21:24 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa UC Sinalunghese, Federico Dondi
Campionato di Eccellenza : Sinalunghese vs Poggibonsi 1 - 0

Sinalunghese vs Poggibonsi 1 - 0

Sinalunghese (4-3-3): Marini; Leti (17’ st Meoni), Calveri, Fanetti, Papa (46’ st Squarcia); Cerofolini, Camillucci, Minocci (17’ st Miele); Redi, Pluchino, Gerardini (38’ st Lorusso). A disposizione: Tizzone, Baldassarri, Trombesi, Bardelli, Doka Brent. All. Marmorini

Poggibonsi (4-3-3): Cipriani; Doda (34’ st Bruni), Bianchi, Mariotti, Migliorini; Cortopassi, Meucci, Cicali (30’ Micchi); Di Leo (17’ st Casucci), Carnevale, Di Mascio (22’ st Perri). A disposizione: Milanesi, Vittorini, Biagini, Metafonti, Boumarouan. All. Latini

RETI: 26’ pt Gerardini

ARBITRO: Mancini della sez. di Pistoia

Ammoniti: Miele, Cortopassi, Mariotti

La Sinalunghese non si ferma più e, dopo la vittoria nel derby con il Foiano, porta a casa altri tre punti pesantissimi nel delicato match casalingo contro il Poggibonsi, che la portano a -2 dalle Badesse; la squadra senese, infatti, è uscita sconfitta per 2-1 nel match contro la Baldaccio Bruni, mentre al Carlo Angeletti lo scontro tra rossoblù e giallorossi terminava 1-0 in favore della squadra di Marmorini.

Partita ricca di emozioni quella tra Sinalunghese e Poggibonsi, giocata a viso aperto da entrambe le squadre fin dal primo minuto, con i valdelsani motivati a fare risultato ma con bomber Micchi in panchina, entrato solo a un quarto d’ora dalla fine. In compenso, sono proprio gli ospiti a partire forte, con due occasioni in serie per Carnevale, con Marini attento; al 26’, però, cambia la partita: Di Leo sfrutta un errore del centrocampo sinalunghese e, involatosi da solo, manca di un soffio l’appuntamento con il gol. Sul ribaltamento di fronte, Redi salta un paio di avversari e mette in mezzo un traversone che Gerardini, di testa, mette dentro nonostante il grande intervento di Cipriani, che nella circostanza sembra aver intercettato il tiro prima che quest’ultimo entrasse in rete. Veementi le proteste del Poggibonsi per la convalida del gol, tanto che l’arbitro è costretto ad espellere un dirigente dei Leoni e ad ammonire capitan Mariotti.

La Sinalunghese sfrutta il vantaggio e il momento favorevole, andando più volte vicina al raddoppio con Redi, letteralmente imprendibile, che dopo aver saltato tutta la difesa avversaria in ben due occasioni non è riuscito a battere il numero uno avversario. L’occasione più nitida, però, capita sulla testa di Pluchino, che servito col contagiri dal solito Redi mette a lato da ottima posizione.

Nel secondo tempo la Sinalunghese sembra subire la pressione del Poggibonsi, che alza il proprio baricentro rendendosi pericoloso quasi subito con una tripla occasione da corner, al culmine della quale gli ospiti protestano furiosamente per un tocco di mano di Calveri in area di rigore, assolutamente inesistente. Poi ci prova due volte Cicali, ma in entrambe le occasioni la palla termina sul fondo senza impensierire Marini.

Col passare dei minuti le folate degli ospiti diminuiscono e cresce la Sinalunghese, che deve inchinarsi ad un super intervento di Cipriani sul destro di Gerardini, che con l’aiuto del palo compie un autentico miracolo e nega il 2-0 e la doppietta personale all’11 rossoblù. Nei minuti finali c’è tempo per un gran destro di poco a lato di Camillucci, tra i migliori in campo, e per l’ultimo tentativo poggibonsese firmato Micchi, con un sinistro al volo che sibila alto sopra la traversa.

Questa vittoria crea una voragine tra le prime due della classe e le inseguitrici, con la Lastrigiana terza staccata di sei punti dalla Sinalunghese, che adesso però naviga a vista delle Badesse: mancano quattro giornate allo scontro diretto, e gli uomini di Marmorini sono chiamati a non fare passi falsi già da domenica prossima, nella difficile trasferta sul campo della Colligiana, per continuare a mettere pressione alla capolista.