Campionato Juniores : Cortona Camucia – Virtus Asciano 7 – 0

09.11.2019 19:03 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Cortona Camucia, Stefano Bertini
Campionato Juniores :  Cortona Camucia – Virtus Asciano 7 – 0

Cortona Camucia – Virtus Asciano 7 – 0

Cortona Camucia: Canapini, Salvi, Paglioli, Castelli, Sgaragli, Tralci, Farini, Gremoli, Petica, Hate, La Terza.
A disp.: Fierli, Leahu, Balliu, Pierini, Marianelli, Sciarri, Vignali. Allenatore: Luciano Cipriani

Virtus Asciano: Papini, Bindi, Farfarini, Grazzi, David, Di Mariano, Zeppi, Scatà, Cufta, Barbagli, Shtiqeti.
A disp.: Sprugnoli, Magi, Bari, Rosu. Allenatore: Giacomo Calderini

Marcatori: 4’ e 10’ Petica, 30’, 78’ e 93’ Gremoli, 57’ La Terza, 79’ Sciarri

Recupero: p. t. 0’ s. t 3’

Partita senza storia al S. Tiezzi dove, davanti a poco più di cinquanta spettatori, i ragazzi di Cipriani superano i pari età di Calderini con un eloquente sette a zero. Già dopo dieci minuti, la partita è chiusa con la doppietta di Petica che prima insacca a porta vuota dopo assist dalla linea di fondo di La Terza al quarto minuto, mentre al 10’ in diagonale raddoppia. Svariate le occasioni per i padroni di casa con Hate che in due occasioni si vede respingere le sue conclusioni a botta sicura prima da un difensore poi dal portiere nei pressi della linea di porta, ma al 30’ arriva la terza rete con Gremoli che con un gran sinistro manda il pallone sotto la traversa.

Ad inizio ripresa, prova a spingersi in avanti la squadra biancoverde, ma la conclusione di Zeppi termina di poco a lato. Il Cortona Camucia riprende, però, a macinare occasioni e con Petica e Sgaragli va vicino alla quarta marcatura, che, però, arriva con La Terza che dalla sinistra supera il portiere senese. Al 78’, Gremoli ruba il pallone ad un difensore e gonfia la rete ospite per la quinta volta, mentre un minuto dopo, Sciarri, da dentro l’ area, non lascia scampo all’ estremo difensore ospite. I senesi vanno vicini al goal della bandiera in due occasioni, ma prima Shtiqeti con un tiro a giro manda il pallone alto, poi Bari, approfittando di un errore della retroguardia arancione e di un’ uscita di Canapini, prova il pallonetto, ma il pallone termina a lato. In pieno recupero, al 93’, Gremoli, di piatto, sigla la sua personale tripletta sancendo il sette a zero finale.