Coppa Italia di Promozione : Cortona Camucia vs Lucignano 1 - 0

22.10.2020 14:33 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Stefano Bertini
Coppa Italia di Promozione : Cortona Camucia vs Lucignano 1 - 0

Cortona Camucia – Lucignano 1 – 0

Cortona Camucia: Angori, Duri, Zucchini, Dembele, Faye, Lopes Pinheiro, Diana, Rossi, Sheriff, Busto, Petica. A disp.: Caneschi, Tammariello, Persiani, Sale, Sensitivi, Sacrestano, Franchi, G. Nandesi, Pagni. Allenatore: Mirko Baroncini

Lucignano: Nencetti, Luongo, Dyla, Bambini, Miele, Bennati, Cenni, Zurly, Fei, Squarcini, Mazzetti. A disp.: Violini, Maraghini, Pistella, Belbhari, Foianesi. Allenatore: Marx Lorenzini

Arbitro: Sig. Serbishti della Sez. di Arezzo Assistenti: Sig. ri Cerofolini e Vanni della Sez. di Arezzo

Marcatori: 46’ Busto

Recupero: p. t. 1’ s. t. 4’

Passa il turno il Cortona Camucia che ripete il risultato dell’ andata con il Lucignano con la rete decisiva di Busto al 46’. La partita si gioca su ritmi non altissimi e davanti ad un buon pubblico, nonostante le restrizioni anti Covid, oltre cento gli spettatori presenti.

La prima occasione è per gli ospiti in maglia amaranto al 20’, ma il colpo di testa di un suo attaccante termina di poco alto, con il pallone che si adagia poco sopra la traversa. Al 27’, Busto va vicinissimo ad un nuovo eurogoal, ma questa volta il suo destro termina non più di venti centimetri sopra la traversa. Il primo tempo procede senza altri sussulti, ma al primo minuto della ripresa arriva il goal che decide il match: assist di Petica e splendido esterno destro di Busto, con il pallone che va a levare le ragnatele dall’ incrocio. Sterile la reazione del Lucignano che dovrebbe fare due goal per passare il turno, ma non crea particolari pericoli dalle parti di Angori, mentre la squadra di Baroncini controlla cercando il secondo goal con buone giocate, ma senza affondare più di tanto i colpi. Da segnalare, nella ripresa, gli ingressi, fra i padroni di casa, di Sale, Sensitivi, Sacrestano, G. Nandesi e Pagni, mentre fra i ragazzi di Lorenzini, sono entrati Maraghini e Pistella. Quattro minuti di recupero ed il Signor Serbishti fischia la fine con le due squadre che domenica affronteranno, rispettivamente, fra le mura amiche, il San Quirico d’ Orcia e la Castiglionese.