Federico Mazzolli nuovo calciatore del Poggibonsi

Federico Mazzolli: A distanza di dieci anni ritrovo un ambiente dove ho trascorso un periodo significativo per la mia maturazione. Il Poggibonsi mi ha dato davvero tanto in passato e adesso è arrivato il momento di ricambiare".
16.07.2021 15:13 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa US Poggibonsi, Giulio Valenti
Federico Mazzolli nuovo calciatore del Poggibonsi

È arrivato il direttore d’orchestra. Lo abbiamo conosciuto da giovane nel nostro vivaio. Dopo una lunga tournée è tornato nel suo palcoscenico da calciatore affermato. #MusicaMazzolli

U.S. Poggibonsi S.R.L. rende noto di essersi assicurato il diritto alle prestazioni sportive del centrocampista Federico Mazzolli.

Il vertice basso classe 1995 è reduce da un campionato formidabile con lo Scandicci, maglia con la quale è sceso in campo in 29 occasioni, realizzando 3 goal e fornendo ben 7 assist, trascinando così i fiorentini alla salvezza.

Il nuovo regista giallorosso, micidiale su calci d’angolo e punizioni, annovera trascorsi nella Sangiovannese, nel Delta Rovigo, nel Chieti e nel San Donato Tavarnelle.

Mazzolli rientra così al Poggibonsi, dopo aver già fatto parte del settore giovanile del Leone nelle categorie Giovanissimi, Allievi e Berretti, prima di approdare alla Roma.

Mazzolli ha esordito con i giallorossi in Lega Pro Seconda Divisione nel maggio 2011.

Le dichiarazioni di Federico Mazzolli:

“Grazie alla società e ai direttori Aiazzi e Galbiati per questa chiamata. Hanno dimostrato di volermi fortemente e con grande tenacia mi hanno portato al Poggibonsi, facendomi sentire un calciatore importante.

A distanza di dieci anni ritrovo un ambiente dove ho trascorso un periodo significativo per la mia maturazione. Il Poggibonsi mi ha dato davvero tanto in passato e adesso è arrivato il momento di ricambiare.

Il campionato sarà impegnativo e bisognerà lottare ogni domenica. Sfideremo squadre attrezzate e vere e proprie corazzate. Serviranno entusiasmo e voglia di lavorare tutti insieme per raggiungere gli obiettivi. Da parte mia non mancheranno impegno e senso di appartenenza. Forza Leone.”

Bentornato Federico!