Serie D : Seravezza - Sangiovannese 1 - 4

01.04.2024 17:32 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: almanaccocalciotoscano.it
Serie D : Seravezza - Sangiovannese 1 - 4

Seravezza - Sangiovannese 1 - 4

SERAVEZZA (4-2-3-1): Lagomarsini; Salerno (34’ st De Ferdinando), Mannucci, Coly, Ivani; Simonetti, Bedini (10’ st Camarlinghi): Brugognone (7’ st Sforzi), Putzolu, Mugelli; Benedetti. A disp.: Mariani, Granaiola, Conti, Maccabruni, Petruzzi, Delorie. All.: Amoroso.

SANGIOVANNESE (3-5-1-1): Timperanza; Farini, Antezza (30’ st Romanelli), Masetti; Di Rienzo, Baldesi, Disegni (21’ st Pertica), Massai (20’ pt Nannini), Gianassi; Cicarevic (14’ st Benucci), Rotondo (14’ st Bartolozzi). A disp.: Gioli, Dei, Senesi, Caprio. All.: Rigucci 

ARBITRO: Duccio Mancini di Pistoia, coad. da Simone Pellegrini di Prato e Devis Carpinelli di Aprilia
RETI: 1′ Masetti, 23′ Benedetti, 27′ Disegni, 68′ Pertica, 72′ Masetti
NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti Putzolu, Farini, Rotondo, Baldesi. Espulso Simonetti per colpo proibito al 74’.

Clamoroso successo della Sangio che mette le mani sulla salvezza dopo il rotondo poker inflitto a domicilio sul Seravezza (che veniva da tre vittorie consecutive). Si mette subito bene la gara per i valdarnesi di Rigucci che al 1′ sono già in vantaggio grazie al gran gol di esterno sinistro di Masetti. Il Seravezza prova a reagire subito al 13’ con Putzolu che calcia centrale. Perdita grave poi per gli ospiti che al 20’ perdono Massai per infortunio (entra Nannini). Arriva quindi il pari dei versiliesi al 25’ quando Benedetti viene lanciato bene in profondità e davanti a Timperanza non sbaglia. Ma il pari, anche in questo caso, dura poco: al 28’ su cross rasoterra di Di Rienzo, Disegni con il piede meno “nobile”, il destro, riporta in vantaggio la Sangiovannese. I verdeazzurri di casa non ci stanno e con il solito Benedetti colpiscono una traversa dal limite.

Nella ripresa la squadra di Amoroso parte forte e spinge subito con insistenza, nonostante il vento contro. I locali occupano stabilmente la metà campo avversaria, ma non trovano varchi. E invece la Sangio non sbaglia quando gli capita l’occasione, come al 23’, Pertica con un diagonale mette la sfera nell’angolo destro. E la chiude quattro minuti dopo ancora con Masetti: tiro cross in area di Benucci e sulla linea corregge il difensore per il definitivo 4-1! La gara in pratica finisce qui anche perché il Seravezza resta in dieci al 74’ quando viene espulso Simonetti per colpo proibito lontano dall’azione. È festa grande per la Sangio che ora vede la salvezza diretta a portata di mano (e chi l’avrebbe detto a dicembre???).