A Femminile : Bruschi san Giovanni Vald. vs Pall. Femm. Firenze 84 - 62

La Bruschi San Giovanni Valdarno vola in vetta alla classifica. La sesta vittoria consecutiva è infatti quella più bella.
15.11.2020 16:12 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uff.Stampa Bruschi Bk Team-Polisportiva Galli
A Femminile : Bruschi san Giovanni Vald. vs Pall. Femm. Firenze 84 - 62

Bruschi san Giovanni Vald. vs Pall. Femm. Firenze 84 - 62 

Parziali : 22-21, 33-29, 56-40, 84-62 

BRUSCHI BASKET GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Parolai 2 (1/2 da 2), Argirò 6 (1/1, 1/1), Bona* 14 (6/10 da 2), Sasso 3 (1/1 da 2), De Pasquale* 5 (0/1, 1/5), Miccio* 12 (3/8, 2/4), Nativi* 17 (8/11 da 2), Trehub* 11 (5/9 da 2), Missanelli 4 (2/4, 0/1), Togliani, Olajide 4 (1/2 da 2), Gregori 6 (3/4, 0/3)
Allenatore: Franchini A.

PALAGIACCIO PALL. FEMM. FIRENZE: Rossini* 18 (4/10, 2/5), Calamai 1 (0/1 da 3), Cabrini 7 (0/3, 2/4), Perini* 4 (2/3, 0/1), Rossini* 9 (0/2, 3/3), Pochobradska* 2 (1/2, 0/1), Scarpato 5 (1/1 da 3), Salvucci 2 (1/2 da 2), Poggio* 12 (5/6 da 2), Conti 2 (1/1 da 2), Donadio. Allenatore: Corsini S.

Arbitri: Vastarella G., Manco M.

La Bruschi San Giovanni Valdarno vola in vetta alla classifica. La sesta vittoria consecutiva è infatti quella più bella: al PalaGalli Firenze si presentava infatti con lo stesso bilancio di cinque successi una sola sconfitta. La formazione di Franchini si è però imposta nettamente, con un secondo tempo eccezionale che ha visto le ospiti cedere colpo su colpo fino al definitivo 84-62. Per la Bruschi la festa è totale, con Argirò che nel finale partecipa allo show offensivo siglando sei punti. Nel frattempo, Faenza crolla in casa contro Umbertide e così la Bruschi piazza l’aggancio in vetta alla classifica del girone Sud in coabitazione proprio con le faentine. Prossimo appuntamento Sabato 21 Novembre sul campo del Cus Cagliari.

SGV: Nativi, De Pasquale, Miccio, Bona, Trehub
FIRENZE: M.Rossini, Perini, S.Rossini, Pochobradska, Poggio

CRONACA – Firenze parte subito forte, con le due Rossini a segno entrambe dalla lunga distanza. La Bruschi risponde con il duo Nativi-Bona, ma ancora Marta Rossini e Pochobradska spingono le ospiti sul 10-13. De Pasquale impatta dall’arco, ma sono i punti di Nativi e Gregori a valere il primo break interno sul 19-15 obbligando coach Corsini al timeout. De Pasquale insacca il più sette, ma Calamai non ci sta e con Silvia Rossini riporta le compagne fino al meno uno, con il 22-21 che chiude il primo periodo.

Poggio apre la seconda frazione, ma è la Bruschi ad avere il pallino del gioco con Miccio che sale in cattedra nel break di 7-0 che vale il 29-23 a metà frazione. Trehub smuove il punteggio dopo una serie di errori su entrambi i lati, ma Firenze non molla e con Poggio rimane in scia sul 33-29 che archivia la prima metà di gioco.

Dopo la pausa lunga la formazione di coach Franchini parte subito forte, con Trehub e Nativi protagoniste nel regalare il massimo vantaggio, sul 43-33. Marta Rossini sblocca le ospiti, ma l’inerzia è tutta per la Bruschi che con Miccio, Nativi e Gregori allunga fino al 51-38. Trama che non cambia, con Bona che sigilla un terzo quarto ai limiti della perfezione che vede le padrone di casa meritatamente avanti sul 56-40.

L’ultimo quarto ha poco da raccontare: Olajide e Bona firmano subito il più venti, mentre Perini prova a ridurre il passivo. La Bruschi però non si ferma e colpisce a ripetizione, trovando in Nativi e Miccio le autrici del più ventitrè che di fatto vale i titoli di coda con largo anticipo. Il finale serve infatti solo a sancire il punteggio, con la Bruschi che batte Firenze 84-62.