La Ginnastica Petrarca ha debuttato nei campionati nazionali

Il miglior risultato è il settimo posto nel campionato di serie C di ginnastica artistica maschile. Le ragazze della ritmica hanno chiuso la prima prova di serie A2 piazzandosi al dodicesimo posto
24.02.2021 14:21 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Uffici Stampa Egv , Marco Cavini
La Ginnastica Petrarca ha debuttato nei campionati nazionali

AREZZO – La Ginnastica Petrarca è tornata in pedana nelle prime prove dei campionati nazionali a squadre. Il miglior piazzamento è arrivato dall’esordio nella serie C di ginnastica artistica maschile che, a Fermo, ha visto i ragazzi allenati da Jacopo Pineschi cogliere un settimo posto nella classifica della zona tecnica Nord-Est.

La società aretina ha affrontato questa gara con una formazione ridimensionata a causa dell’infortunio di Mattia Boncompagni e di un leggero problema muscolare di Tito Mariottini che hanno costretto Pietro Badini e Leonardo Ercolani ad uno sforzo straordinario tra i vari esercizi previsti dal programma tecnico. Entrambi gli atleti si sono messi alla prova ad anelli, corpo libero, parallele e volteggio, poi Ercolani ha dimostrato la propria preparazione anche al cavallo con maniglie e Badini ha ben figurato anche alla sbarra, mentre a chiudere il programma delle esibizioni è stato Mariottini che, nonostante i problemi fisici, ha gareggiato a cavallo con maniglie e sbarra. L’obiettivo della Ginnastica Petrarca è ora di recuperare gli infortunati in vista della seconda prova di C in programma il 13 marzo, ancora nella marchigiana Fermo. «Il settimo posto - spiega Stefano Violetti, coordinatore della sezione di ginnastica artistica maschile, - è un ottimo risultato considerando il delicato momento che stiamo vivendo a causa degli infortuni che non ci permettono di godere della squadra al completo e di prevedere la miglior turnazione. Badini ed Ercolani si sono fatti carico di questa situazione e, con carattere e qualità tecniche, sono comunque riusciti a piazzarsi a metà classifica».

Le ragazze della prima squadra femminile di ginnastica ritmica, allenate da Benedetta Moroni con il coordinamento di Federica Peloso, hanno invece vissuto a Napoli l’esordio stagionale in serie A2 dove hanno chiuso al dodicesimo posto. Particolari emozioni sono state legate alla prestazione di Elena Petruccioli del 2008 che, cresciuta nel settore giovanile della Ginnastica Petrarca, ha vissuto la sua prima esperienza in un campionato nazionale con un esercizio al cerchio, poi sono scese in pedana anche Margherita Marzorati del 2006 e Claudia De Silvis del 2005 che si sono esibite con clavette e nastro. Una prestazione particolarmente positiva è arrivata da Viola Crippa del 2006 che, alla palla, ha ottenuto dalla giuria il quarto più alto punteggio della giornata. La somma dei risultati di tutti gli esercizi è stata di 59,4 punti che ha provvisoriamente posizionato la squadra al dodicesimo e ultimo posto della classifica, con le ragazze che lavoreranno ora per provare a vivere un ulteriore miglioramento già dalla seconda tappa del 6 marzo a Desio. «Nonostante le emozioni della prima prova - commenta Moroni, - le nostre ragazze sono riuscite a portare a termine una buona prova con ognuno dei quattro attrezzi. La strada intrapresa è quella giusta: la crescita delle nostre atlete e la direzione del lavoro fanno ben sperare in vista del futuro».