PALLACANESTRO ELBA-HOTEL PLANET SCUOLA BASKET AREZZO 68/54

L’HOTEL PLANET U13 cede alla Pallacanestro ELBA nello spareggio per la Final Four di Coppa Toscana.
13.06.2019 16:55 di Antonio Bruno   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Scuola Basket Arezzo, Federico Fracassi
PALLACANESTRO ELBA-HOTEL PLANET SCUOLA BASKET AREZZO 68/54

PALLACANESTRO ELBA-HOTEL PLANET SCUOLA BASKET AREZZO 68/54

(20/16; 33/24, 53/50)

HOTEL PLANET SBA: Lanucci 10, Carnesciali 6, Remilli, Ciuffoni 2, Castigli, Corti 8, Lambruschini, Vagnuzzi 22, Radaelli, Borri 4, Pasquini n.e., Polverini 2.  All. Vezzosi

Arriva una sconfitta nello spareggio per l’accesso alla Final Four, utile all’assegnazione della COPPA TOSCANA, disputato dalla nostra HOTEL PLANET u13, in trasferta, con la Pallacanestro Elba.

L’avvio di gara è stato scoppiettante con i padroni di casa, vincitori del girone mare della seconda fase con 17 vittorie su 18 partite giocate, intenti da subito a forzare i tempi cercando di andare in fuga nel punteggio ed i ragazzi di coach Vezzosi pronti a replicare ai tentativi di strappo dei locali.
La partita è così piacevole ed al 10° minuto il tabellone segna 20 a 16 per l’Elba. Nel secondo quarto i ritmi in campo calano leggermente ma a regnare è sempre l’equilibrio anche se i padroni di casa riescono in chiusura di parziale a conquistare qualche punto di vantaggio. Al momento di andare negli spogliatoi per la pausa lunga il punteggio vede gli SBA sotto di 9 punti, 24/33.

Alla ripresa del gioco gli amaranto cambiano nettamente marcia e, iniziando a trovare in maniera assai agevole la via del canestro, ribaltano completamente l’inerzia del match, comunque fino a quel momento equilibrato, riuscendo anche a passare al comando nel punteggio. Nella parte conclusiva del terzo quarto i locali riuscivano un po’ ad arginare l’azione degli HOTEL PLANET e, dopo il periodo favorevole agli SBA per 26 a 20, all’alba del tempino finale il tabellone vedeva ELBA avanti per 53 a 50. Purtroppo però gli ultimi 10 minuti di gioco vedevano un improvviso calo dei nostri, partiti alle 6.30 del mattino da Arezzo per giocare alle 16, e registravano anche l’uscita per raggiunto limiti di falli di alcuni amaranto, alla fine saranno 24 quelli fischiati contro i nostri e solo 10 a favore con 34 liberi tirati da Elba contro i 9 degli SBA, di cui i tirrenici erano bravi ad approfittare aumentando la propria intensità di gioco e andando a cogliere, al suono della sirena finale, la vittoria per 68 a 54 con annessa qualificazione alla Final Four.

Coach Vezzosi ha così commentato la prova dei suoi ragazzi: “Purtroppo non siamo riusciti nell’impresa ma ai ragazzi posso dire solo bravi. Elba aveva già organizzato le Final Four in casa, quindi è normale che abbia giocato con grande impegno. Certo 9 falli fischiati a favore, in 40 minuti, contro 24 ci lasciavano poche speranze. Detto questo, il prossimo anno ritorneremo ancora più determinati.”