Serie A2 Femminile : PF Firenze vs Blue Lizard Capri 48 - 55

Coach Falbo :"Inizio super con tanta determinazione e concentrazione, l’importante era tenere e ci sono riuscite. Da sottolineare anche il debutto della giovanissima Moretti".
29.11.2021 14:32 di Antonio Bruno   vedi letture
Fonte: napolitoday.it
Serie A2 Femminile : PF Firenze vs Blue Lizard Capri 48 - 55

PF Firenze vs Blue Lizard Capri 48 - 55

Palagiaccio Firenze: M.Rossini 22, Scarpato 5, S.Rossini 5, Poggio 5, Reani 7, De Marchi, Dell’Olio, Galfano ne, Polini ne, Franchini, De Cassan 4. All. Corsini

Blue Lizard Capri: Rios 13, Bovenzi 11, Maggi 8, Manfrè 8, Dacic 13, Porcu, Panteva, Boccalato 2, Martines ne, Moretti. All. Falbo

Le Blue Lizard Capri sfoderano, nel momento di maggior difficoltà della stagione, una prestazione sontuosa e sbancano Firenze ritrovando la vittoria. Una vittoria mai cosi bella. Primo tempo dominato per le ragazze di coach Falbo, poi nella ripresa il ritorno Il Palagiaccio ha ben contenuto le capresi che però restano sempre a distanza di sicurezza. Sugli scudi la solita Dacic, autrice di 13 punti e 13 rimbalzi.

“Finalmente le ragazze sono riuscite a dimostrare il loro potenziale - ha sottolineato a fine match Coach Falbo - Inizio super con tanta determinazione e concentrazione. Per due quarti buon attacco e ottima difesa, permettere solo 13 punti alla squadra fiorentina è un buon segnale. Normale anche il loro recupero, l’importante era tenere e ci sono riuscite. Da sottolineare anche il debutto della giovanissima Moretti. Ora  torniamo in palestra con più tranquillità e domenica ci aspetta Umbertide”.

La partita – Parte bene Capri che con Manfrè, Dacic e Rios firma lo 0-6 iniziale. Reani sblocca Firenze, ma Maggi, Dacic e Rios trovano ancora la via del canestro per un clamoroso 1-14 a tabellone. Firenze è nervosa e il tecnico sanzionato a coach Corsolini allunga ulteriormente il passivo. Reani e Poggio sbloccano le compagne (9-15), ma il finale di quarto è tutto caprese con Manfrè e Dacic a puntellare il 9-21 esterno.

Anche nel secondo periodo Blue Lizard padrona del campo, con Rios e Manfrè protagoniste nel firmare il più diciannove (10-29) a metà frazione. Silvia Rossini prova a limitare i danni, ma il margine non cambia e Bovenzi sigilla sul 13-32 il primo tempo.

Dopo la pausa lunga Boccalato regala subito ventun punti di scarto, mentre Bovenzi prima e Maggi poi scrivono il più ventitrè, sul 17-40. Botta e risposta tra Poggio e Maggi, ma è Marta Rossini a ridare nuovamente speranze alle toscane, con un parziale personale che vale il 28-44 che chiude i primi trenta minuti.

Nell’ultima frazione Firenze prova in ogni modo a ricucire il passivo, con De Cassan e Reani a scrivere il meno dodici. Dacic sblocca Capri, ma Firenze continua a trovare la via del canestro e la tripla di Scarpato vale il meno nove, sul 37-46. La Blue Lizard è però brava a non scomporsi e con la solita Dacic, ben supportata da Rios e Manfrè, ritrova attacchi puliti e concreti, riallungando sul 39-51 a cinque minuti dal termine. Marta Rossini prova a lanciare l’ultimo assalto (46-51 al 38’), ma prima Rios e poi Bovenzi trovano la via del canestro mettendo i titoli di coda alla gara. Capri sbanca Firenze 48-55.